Aston Martin DBX707

Aston Martin DBX707: il suv più veloce, più potente e più maneggevole

Il suv di lusso più potente al mondo.

11 maggio 2022 - 15:00

Aston Martin DBX707 è il nuovo SUV che unisce in modo unico prestazioni roventi, dinamismo estremo, stile inconfondibile e lusso assoluto. Progettato in un’esplosione di personalità e prestazioni irresistibili, DBX707 è il SUV definitivo sotto ogni punto di vista.

L’Aston Martin DBX707 ha iniziato far sentire il suo ruggito fuori dalla catena di montaggio di St Athan, nel Galles. E’ stata infatti completata la prima DBX707 destinata a un cliente. Costruito a mano nell’iconico stabilimento del brand, la DBX707 porta Aston Martin all’apice del segmento dei SUV di lusso grazie a una combinazione unica di prestazioni eccezionali, dinamica suprema, stile inconfondibile e lusso assoluto.

Aston Martin DBX707: motore

DBX707 parte dall’acclamato design, dinamismo e carattere di guida piacevole del V8 di DBX, sfruttandoli per costruire un’evoluzione brillante. Ogni elemento della vettura è stato potenziato per migliorarne le prestazioni, intensificare il piacere di guida e amplificarne la presenza su strada.

A cominciare dal gruppo motopropulsore, il team di ingegneri di Aston Martin si è prefissato di sprigionare il pieno potenziale del motore V8 biturbo da 4,0 litri di DBX. Il motore di DBX707 vanta turbocompressori a cuscinetti sferici e una taratura su misura volta a erogare potenza e coppia superiori. Altra novità del SUV flagship ad alte prestazioni di Aston Martin è il cambio automatico a bagno d’olio a 9 rapporti. Capace di gestire carichi di coppia nettamente maggiori rispetto ai tradizionali convertitori di coppia automatici, questa trasmissione ad alte prestazioni porta la potenza del v8 da 4,0 litri a ben 707 CV e 900Nm, un incremento di 157 CV e 200Nm rispetto a DBX (V8).

L’adozione del nuovo cambio a bagno d’olio apporta ulteriori vantaggi. Tra quelli più evidenti, cambi marcia molto più rapidi rispetto alla trasmissione con convertitore di coppia. La sensazione al momento del cambio è più immediata e diretta, garantendo un maggiore senso di controllo e reattività, e rappresentando un notevole cambio di carattere rispetto a DBX (V8). Anche la capacità di accelerazione è stata migliorata, contribuendo a un tempo di passaggio da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi.

Aston Martin DBX707: freni, cerchi e pneumatici

La rosa di migliorie prestazionali di DBX707 include la dotazione di serie dei freni carboceramici. I dischi di questi freni, da 420 mm anteriori e 390 mm posteriori, sono tenuti fermi da pinze a 6 pistoncini, raggiungendo una riduzione del peso non speso pari a 40,5 kg. Le modifiche alle dimensioni idrauliche e al booster dell’impianto frenante migliorano le sensazioni al pedale e la risposta frenante, incrementando le precisione e la sicurezza di guida. Il raffreddamento dei freni è stato migliorato immettendo aria sia dalla bocchetta di raffreddamento principale, sia dal sottopianale, e le pastiglie ad alte prestazioni assicurano un’ottima continuità dell’attrito su un’ampia forbice di temperature.

Cerchi e pneumatici sono da 22” di serie (scegliendo gli allestimenti Sport e Ribbon), con la possibilità di scegliere cerchi in lega da 23” color nero testurizzato o nero satinato con accenti diamantati. L’aggiunta dei cerchi da 23” apporta vantaggi dinamici. Infatti, il diametro maggiore degli pneumatici migliora la risposta di sterzata, il controllo primario della carrozzeria e i tempi sul giro.

L’elemento cruciale dell’eccezionale maneggevolezza di DBX707 risiede nel suo sistema di sospensione automatica. Conservando l’architettura di base e le camere pneumatiche triple del V8 di DBX, DBX707 presenta un telaio dedicato, ottimizzato in base a richieste e obiettivi che non lasciano spazio a compromessi.

Fin dalle sospensioni, DBX707 vanta nuove valvole degli ammortizzatori e una ritaratura della commutazione di volume delle molle dinamiche, per migliorare il controllo della carrozzeria e la risposta di sterzata. Anche il sistema del servosterzo elettronico è stato messo a punto per migliorare la sensazione di sterzata, con un maggior accumulo decentrato dello sforzo per aiutare il guidatore a farsi un’immagine più chiara dell’aumento dei carichi in curva e dell’aderenza disponibile.

Aston Martin DBX707: guida dinamica

Per enfatizzare la centralità del guidatore di DBX707, sono state apportate modifiche e migliorie anche alle modalità di Guida dinamica. Il “Race Start” è disponibile nelle modalità GT, Sport e Sport+ per massimizzare l’accelerazione fuori linea e mettere realmente in evidenza le prestazioni migliorate. La logica attiva rivisitata della scatola di rinvio del sistema di trazione integrale genera una maggiore armonia e un controllo più preciso fra trasmissione e sistema ESP, per un’esperienza di guida più naturale e sportiva.

Con l’intento di assicurare pieno controllo al guidatore, DBX707 introduce una console inferiore rivisitata contenente nuovi selettori della modalità di guida. Ora il guidatore, anziché inserire un sottomenù nel sistema di infotainment, ha un controllo immediato delle principali modalità dinamiche e impostazioni. Esse includono pulsanti dedicati per modalità di sospensione, ESP, modalità di selezione manuale delle marce, che ora mantiene la modalità manuale come un’auto sportiva anziché tornare di default all’automatica, e l’attivazione dello scarico attivo, che apre le valvole del nuovo sistema di scarico a marmitta quadrupla senza bisogno di trovarsi in modalità Sport.

Aston Martin DBX707: design

 

 

Il nuovo trattamento dell’avantreno prevede una griglia frontale più grande e un design rinnovato delle luci di marcia diurna, nonché nuove prese d’aria e condotti di raffreddamento dei freni, unitamente a un nuovo profilo dello splitter anteriore. La griglia cromata satinata, ingrandita per incrementare notevolmente il flusso d’aria di raffreddamento sia per il V8 ad altissime prestazioni che per il nuovo cambio a 9 rapporti, presenta alette doppie, le sei barre orizzontali sono state divise per ottenere un effetto visivo più interessante e rendere più immediata l’identificazione di questo modello top di gamma.

I bordi finestrino scuri, satinati e cromati, e le nuove alette sul cofano si abbinano perfettamente alla griglia frontale e allo splitter nero lucido, proseguendo lungo le fiancate con longheroni laterali nero lucido, ora dotati di un profilo più profondo e scolpito per conferire a DBX707 un assetto di aderenza al terreno. DBX707 vede anche l’aggiunta di portiere autochiudenti, valorizzando ulteriormente le caratteristiche di lusso del SUV.

Sul tetto è stato aggiunto un nuovo spoiler con bordino per ridurre la portanza e incrementare la stabilità a velocità elevate, con un diffusore posteriore doppio notevolmente ingrandito per adeguarlo al diametro maggiorato del sistema di scarico quadruplo. Questo nuovo scarico, rifinito in tonalità nero satinato in abbinamento al trattamento nero lucido del diffusore, è stato messo a punto per produrre un suono unico e inconfondibile. Completa le modifiche al retrotreno il nuovo paraurti posteriore, provvisto di prese d’aria integrate nel parafango, che enfatizza l’estetica muscolosa di DBX707.

Aston Martin DBX707: interni

Il tema sportivo prosegue all’interno con i sedili Sport disponibili di serie (i sedili Comfort sono disponibili in opzione senza sovrapprezzo). Tutte le opzioni montano, di serie, la regolazione elettrica a 16 posizioni, insieme a riscaldamento anteriore e posteriore. Gli ambienti interni sono disponibili in tre varianti: Accelerate di serie, con un mix di pelle e Alcantara, nonché Inspire Comfort e Inspire Sport, disponibili in opzione, completamente in pelle semianilina completa di ali Aston Martin ricamate sul poggiatesta, riga a contrasto che scende lungo il centro del sedile e pattern traforato sul retro del sedile e sul cuscino.

Gli interni di DBX707 presentano di serie una finitura scura cromata sul pomello del cambio. È possibile scegliere come opzione il cromo brillante e la fibra di carbonio. Il rivestimento Piano Black è disponibile di serie, mentre le finiture in rete in fibra di carbonio o bronzo sono disponibili in opzione.

Per coloro che intendono valorizzare ulteriormente la natura esclusiva di DBX707, Q by Aston Martin, il servizio di personalizzazione del marchio, offre ampie possibilità di realizzare dettagli su misura. Con una vasta gamma di opzione offerte, dalla grafica unica ai vetri oscurati e ai materiali su misura sia negli interni che negli esterni.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

guardia di finanza

Truffa auto schilometrate fino a 200.000 km: la GDF denuncia tre persone

kia sorento 2012

La Kia Sorento da record ha fatto un milione di km cambiando 9 motori in 10 anni!

Mazda MX-30 2022 da 31.650 € con gli incentivi statali