Scuolabus LionC

Scuolabus LionC: a New York l’iconico scuolabus giallo diventa elettrico

New York è il primo Stato americano a convertire gli iconici scuolabus gialli americani all'elettrico, grazie a LionC: 250 km di autonomia, e ricarica direttamente dalla rete del distretto scolastico.

16 dicembre 2020 - 8:00

Lungo, con muso allungato, rigorosamente giallo e con la scritta “School Bus” ben visibile in alto, sopra il parabrezza. È sempre lui, il tipico scuolabus americano che è divenuto celebre grazie ai film e alle fotografie. Solo che ora è elettrico, almeno a New York. L’azienda canadese Lion Electric Company, infatti, produce esclusivamente scuolabus elettrici e ha di recente distribuito i suoi primi veicoli, gli scuolabus LionC, a White Plains, New York.

Scuolabus LionC: un progetto di molti

È una svolta molto importante, quasi epocale, considerando che gli attuali scuolabus americani sono gli stessi da più di 30 anni, e sono quindi particolarmente inquinanti. Il progetto di dotare l’America di scuolabus elettrici, a partire da New York, è iniziato nel 2018, su volere non solo di Lion Electric Company, ma anche dei suoi partner, tra cui la società tecnologica V2G di Nuvve, il distretto scolastico di White Plains a New York e la National Express, la multinazionale inglese per i trasporti.

Si tratta, quindi, della prima implementazione riuscita nello stato di New York di un progetto V2G, con autobus 100% elettrici destinati al trasporto degli studenti, e alimentati dalla rete elettrica quando parcheggiati.

La nuova flotta degli scuolabus LionC di White Plains viene gestita da National Express, che si occupa di pagare i costi energetici durante tutto l’anno scolastico. Insieme a Edison, National Express e l’Autorità per la ricerca e lo sviluppo energetico dello Stato di New York hanno partecipato all’acquisto della flotta, con Lion che ha collaborato alla fase di sviluppo e progettazione.

Lo scuolabus LionC ha un’autonomia da 100 a 250 km con singola carica, e a bordo tiene un caricabatterie da 19l2 kW. Sono i classici scuolabus americani, molto lunghi e in grado di ospitare fino a 72 passeggeri. L’accordo con Edison, permette di usare l’energia del distretto scolastico per ricaricare direttamente gli scuolabus LionC, grazie alla tecnologia V2G di Nuvve.

Come gli Scuolabus LionC possono cambiare il Paese

Attualmente, negli States ci sono circa 480.000 scuolabus, la più grande flotta del mondo. New York possiede il 10% dei veicoli, motivo per cui questi 5 nuovi LionC sono solo l’inizio, l’attività sperimentale che servirà a capire il loro funzionamento ed, eventualmente, a migliorarli. 

Ma anche gli altri Stati Federati si stanno muovendo. Nel 2019, Virginia e Dominion Energy hanno annunciato l’acquisto di 1.050 scuolabus elettrici entro il 2024, con l’obiettivo, per lo Stato del Virginia, di raggiungere il 100% degli autobus elettrici entro il 2030.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Seat Leon

Seat Leon 2021 Mild Hybrid: le caratteristiche della compatta catalana

Fiat 500 RED

Fiat 500 RED: la nuova serie speciale con Bono

Geely Farizon FX

Ma quanto è brutta la Geely Farizon FX? Il clone all’inglese tra SUV e Pick-up è orribile.