Avatr 11 è un suv elettrico cinese nato in collaborazione con Huawei

Mario Roth
20/06/2022

Avatr 11 è un suv elettrico cinese nato in collaborazione con Huawei

Il suv elettrico Avatr 11 verrà presentato ufficialmente al prossimo Chongqing Auto Show, ma le immagini ed alcuni dati tecnici sono già trapelati in rete. Avatr 11 si distingue per design non particolarmente audace, che ricorda sotto molti aspetti alcune soluzioni utilizzate da Jaguar, Renault e Volvo.

Le portiere sono dotate di maniglie a filo della carrozzeria, mentre i finestrini sono privi di cornice. Con un aspetto simile ad un copuè, il finestrino posteriore è decisamente ai minimi termini.

Avatr 11

Lunga 4880 mm, alta 1970 mm e larga 1601 mm, con un passo di 2975 mm, si fa notare soprattutto per i fari anteriori. Come tutte le auto cinesi all’avanguardia è dotato di tre lidar per il monitoraggio dell’ambiente circostante e di chip per computer capaci di ben 400 TFLOP per la guida autonoma.

L’Avatr 11 è realizzato in collaborazione con Huawei, che fornisce il sistema di propulsione a due motori ma soprattutto il sistema operativo che gestisce l’automobile. I due motori erogano complessivamente 425 kW, ovvero 575 cv.

Avatr 11

La batteria è fornita da CATL ed ha una capacità di 90,38 kWh e un’autonomia stimata di 600 km.

L’interno dell’Avatr 11 è presente una grande console centrale, head-up display, ricarica wireless per lo smartphone, un ulteriore  schermo per il passeggero ma anche un tetto panoramico. Viene offerto un sistema audio con 14 altoparlanti con cancellazione attiva del rumore.

Ma non finisce qui, perchè nei piani di Avatr c’è già una batteria con specifiche più elevate, in grado di offrire 700 km ed una versione sporitiva. Quest’ultima, realizzata insieme a Mathew M. Williams (MMW)  sarà prodotta in edizione limitata da 500 esemplari con motori elettrici da 570 CV.

Avatr 11

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram