Le 5 auto più belle della collezione di Jeremy Clarkson

Redazione
12/01/2023

Le 5 auto più belle della collezione di Jeremy Clarkson

La passione di Jeremy Clarkson per le automobili è indiscutibile. Nel tempo, abbiamo avuto modo di scoprire che sia lui sia i colleghi Richard Hammond e James May hanno una cospicua collezione di automobili. Ma quali sono quelle più interessanti? Ecco le 5 auto più belle e affascinanti della sua collezione.

Eagle Lightweight GT

Una delle auto più rare e iconiche della sua collezione è certamente la Eagle Lightweight GT, versione ringiovanita e ammodernata della Jaguar Lightweight E-Type del 1963, da molti considerata non solo rara, ma anche tra le più belle al mondo.

L’estetica è praticamente identica alla E-Type originale, ma gli interni sono completamente rivestiti in pelle pregiata, per una maggiore sensazione di premium. Quello di Clarkson è uno degli appena 12 esemplari realizzati dal produttore, conscio di offrire ai proprietari qualcosa di estremamente unico e prestigioso.

Lexus LFA

Che la LFA sia un’auto particolarmente cara a Clarkson è cosa nota, visto che l’ha decantata durante il test drive per Top Gear. L’auto fu prodotta tra il 2010 e il 2012, ma in un’intervista del 2019, parecchi anni dopo il lancio, Clarskon affermava che fosse la migliore auto da lui mai guidata. E, infatti, è nella sua collezione.

La supercar giapponese ha un motore V10 da 4,8 litri, che si fa certo notare per via del suono prodotto dal triplo scarico. Filante e squadrata, come una tipica Lexus, riesce ad andare da 0 a 100 in 3,6 secondi. Anch’essa è un pezzo raro, seppur non come la Eagle: è stata prodotta in 500 esemplari, e dopo oltre 10 anni di sviluppo.

Alfa Romeo GTV6

C’è anche un’italiana nella collezione di Clarkson, ma non è né una Lamborghini, né una Ferrari, né una Pagani. Si tratta di un’Alfa Romeo GTV6, variante più potente dell’Alfetta, l’iconico modello della casa di Arese prodotto tra il 1980 e il 1987. Monta un motore da 2,5 litri che eroga 150 CV, mentre l’estetica porta la firma di Giugiaro.

Si tratta di un modello importante per il conduttore britannico, sia perché vincitore, nel 1983, del British Touring Car Championship, sia perché è con questa vettura – letteralmente, la stessa – che ha realizzato parte della terza stagione di The Grand Tour in Scozia (da non confondere con Loch Down, l’ultimo speciale).

Aston Martin Virage

Altrettanto noto è l’amore di Clarkson per le “sue” Aston Martin, e in particolare per la DB9. Ma non è (solo) questa a far parte della sua collezione: nel 2011, infatti, la casa britannica ha “rimodellato” la DB9 e ne è nata la più rivoluzionaria Virage, che ne mantiene la base con un design molto diverso.

Monta un motore da 490 CV ed è l’unica Aston disponibile con il solo cambio automatico. Comunque, è facile capire l’apprezzamento di Clarkson per questa vettura, che lui ha giustamente scelto decappotabile.

McLaren 675 LT

Chiude la classifica un’altra inglese, la McLaren 675 LT, considerata dagli appassionati come la migliore auto del marchio sportivo britannico.

McLaren 675 LT

Si tratta dell‘aggiornamento della 650S, ed a Clarkson piace perché dà la sensazione di sfrecciare in un razzo della NASA, visto che la sua accelerazione le permette uno scatto 0-100 in appena 2,8 secondi. Pregevoli poi gli interni, interamente in Alcantara, mentre tutta l’auto è leggera, pensata sia per la pista che per la strada.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news