DS4

Nuova DS 4 è il suv coupè francesissimo e tecnologicissimo

Tutti i dettagli sul nuovo modello di DS

4 febbraio 2021 - 14:00

Nuova DS 4 vuole sfondare nel mercato premium grazie ad un mix stilistico che vede l’anima un SUV Coupé fondersi con quella tradizionale berlina compatta. Vediamo quindi l’anteprima di DS 4, considerando che il lancio commerciale avverrà nel quarto trimestre del 2021. Partiamo quindi dal design, sicuramente originale, di questa nuova vettura della casa automobilistica francese. Il frontale dell’auto è marcato da una nuova firma luminosa. I proiettori offrono il sistema DS MATRIX LED VISION che combina luci a matrice di led e direzionali. Il profilo di DS 4 unisce fluidità e linee nette. Le maniglie delle portiere a scomparsa accompagnano le superfici scolpite sui lati. Il rapporto corpo/ruota di grande diametro è ereditato dal concept DS Aero Sport Lounge.

DS 4 presenta un interno digitale, fluido ed ergonomico con un’integrazione intuitiva di ogni elemento, sia per la sua funzione che per il suo stile. Questa fluidità è guidata da innovazioni finalizzate alla totale serenità a bordo. La struttura della consolle centrale include il nuovo sistema di climatizzazione e i comandi DS AIR che rendono le bocchette centrali di ventilazione invisibili. I comandi degli alzacristalli elettrici sono allineati con le prese d’aria laterali ed integrate nelle portiere. Il sistema DS Smart Touch, un touchscreen da 5 pollici posizionato vicino ai comandi del cambio automatico collegato a DS Iris System, e DS E-Toggle, posizionato sulla consolle centrale, è uno schermo accessibile e letteralmente a portata di mano, che permette di gestire le funzioni dell’auto senza dover tenere la mano sullo schermo a centro plancia. Simbolo del migliore savoir-faire di DS Automobiles, gli interni Opera, composti da sedili con lavorazione a cinturino di orologio in pelle Nappa marrone Criollo, presentano un design evoluto.

In termini di connettività, la priorità è stata quella di offrire una soluzione affinché il guidatore non debba distogliere lo sguardo dalla strada, innegabile garanzia di sicurezza. Chiamata DS Extended Head Up Display, questa esperienza visiva all’avanguardia offre un primo passo verso la realtà aumentata. Pertanto, tramite una nuova tecnologia immersiva, le informazioni essenziali per la guida vengono proiettate direttamente sulla strada. Attraverso un effetto ottico, i dati vengono visualizzati quattro metri davanti al parabrezza per accompagnare lo sguardo del guidatore su una diagonale di 21 pollici, mai vista prima nel segmento. Informazioni essenziali, come velocità, aiuti alla guida, navigazione e messaggi di avvertimento, così come la canzone che sta ascoltando chi è alla guida o la chiamata che riceve, vengono visualizzate come se fossero proiettate sulla strada.

Motori e sistemi di sicurezza su DS4

DS 4 offre la tecnologia ibrida plug-in sin dal suo lancio con 225 CV ed oltre 50 chilometri di autonomia in modalità a zero emissioni sul ciclo combinato WLTP. Un motore a 4 cilindri sovralimentato da 180 cavalli è accoppiato a un motore elettrico da 110 cavalli e al cambio automatico EAT8, sviluppando 225 cavalli di potenza combinata. Il pacco batterie è posizionato nella parte posteriore della traversa deformabile e consentirà un’autonomia di oltre 50 Km in modalità zero emissioni (ciclo combinato WLTP), preservando l’abitabilità e il volume del bagagliaio.

Saranno offerte anche le versioni benzina PureTech da 130, 180 e 225 cavalli e una versione BlueHDi Diesel da 130 cavalli. Tutte le motorizzazioni saranno abbinate esclusivamente a cambi automatici a 8 rapporti.

Già offerta su DS 3 Crossback, DS 7 Crossback e DS 9, la guida semi-autonoma di livello 2 – il livello più alto consentito oggi sulla strada – riceve un’importante evoluzione per DS 4 con DS Drive Assist 2.0. Questo sistema rinnovato si traduce in un posizionamento ancora più preciso nella corsia scelta dal guidatore, arricchito da nuove funzionalità come il sorpasso semiautomatico, la regolazione della velocità in curva e la raccomandazione anticipata della velocità presente nei segnali stradali.

Da segnalare la sospensione controllata DS Acrtive Scan Suspension, un’esclusiva nel segmento grazie all’utilizzo di una telecamera ad alta velocità. Si trova nella parte superiore del parabrezza, vede e anticipa le irregolarità della strada e trasmette i dati a un elaboratore. Con i quattro sensori di assetto e tre accelerometri, il sistema agisce su ciascuna delle ruote in modo indipendente. Secondo le informazioni, rende la sospensione più rigida o più flessibile secondo le necessità. Il risultato è un comfort ottimizzato indipendentemente dalle condizioni della strada.

Il sistema DS Night Vision offre una visibilità ottimale della strada e dei suoi pericoli. Una telecamera a infrarossi, posta nella calandra, rileva pedoni e animali fino a 200 metri, di notte e in condizioni di scarsa illuminazione. Il guidatore vede la strada nel quadro strumenti digitale e i pericoli apparire sotto forma di un avviso nel DS Extended Head Up Display in modo da avere il tempo per reagire ed evitare l’ostacolo. Un sistema di visione a 360° con quattro telecamere, due delle quali negli specchietti retrovisori esterni, assiste anche il guidatore nelle sue manovre.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

La classifica delle auto più brutte di sempre, ovvero quando vince il cattivo gusto.

autovelox

Autovelox Lazio: tutte le postazioni dal 6 al 12 Dicembre

Distributori metano autostrada Octavia metano

La classifica delle 10 auto a metano più vendute in Italia nel 2021