Con Ioniq 5 è possibile pagare direttamente ricarica elettrica, parcheggi e caffè

Gianluca Pezzi
25/05/2021

Con Ioniq 5 è possibile pagare direttamente ricarica elettrica, parcheggi e caffè

Hyundai ha sviluppato un sistema di pagamento in-car che farà il suo debutto sulla Ioniq 5. Sarà quindi possibile trovare le stazioni di ricarica ed effettuare il pagamento direttamente e tramite l’automobile. Ovviamente il circuito di pagamento si amplierà anche per i parcheggi o, perchè no, altri tipi di acquisti. L’idea non è nuova, era già stata sperimentata nel 2018 ma sicuramente i passi avanti fatti da Apple, Google e Samsung hanno contribuito a rafforzare la convinzione che può essere lanciata definitivamente. Per quanto riguarda la casa coreana, si tratta infatti di un modo diverso generare entrate, offrendo funzionalità tipicamente associate agli smartphone. Quando la nuova Hyundai Ioniq arriverà in Nord America nell’autunno del prossimo anno, il sistema di pagamento verrà sarà attivo con Domino’s Pizza, ParkWhiz e Chargehub. Sempre negli USA verranno aggiunti  regolarmente nuovi esercenti tramite la piattaforma Xevo Marketplace.

HYUNDAI IONIQ 5

La funzione di pagamento utilizza Bluelink di Hyundai, il sistema di connettività per auto che offre la possibilità di controllare tramite smartphone varie funzioni e servizi del veicolo. C’è da dire che Bluelink, negli USA è offerto in tre diversi pacchetti che permettono di verificare ad esempio la manutenzione del veicolo ed i relativi avvisi, il controllo remoto della climatizzazione, lo sblocco e il blocco e la ricerca della destinazione. Bluelink può anche essere collegato al Google Assistant sul proprio smartphone per inviare informazioni alla propria vettura.

In Italia, Ioniq 5 è acquistabile online sulla piattaforma Hyundai Click to Buy con un prezzo di listino a partire da 44.750 euro con batteria da 58 kWh e trazione posteriore. Questa versione è proposta con uno sconto di 10.500 euro grazie agli incentivi Hyundai e all’Ecobonus governativo. Aderendo al finanziamento Hyundai i-Plus sono quindi previste quote da 299 euro al mese per 37 mesi (TAN 2,95% – TAEG 3,79%), a fronte di un anticipo di 4.750 euro. Per tutti i contratti stipulati entro il 31 dicembre, i clienti riceveranno inoltre l’attivazione gratuita di Charge myHyundai con tariffa FLEX e 2 anni di abbonamento alla tariffa Ionity Premium.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram