Mahindra ha iniziato a fare delle belle auto, finalmente.

Gianluca Pezzi
17/08/2022

 

Che Mahindra non sia famosa per il design delle proprie auto è cosa nota. Auto robuste, affidabili, economiche ma sicuramente non belle. Fin’ora, perchè sembra che ci sia stato un bel punto a capo.

Mahindra ha infatti annunciato cinque nuovi SUV concept car che anticipano i futuri modelli di produzione dei sub-brand BE e XUV. Le concept car sono basate sulla nuova piattaforma Inglo, che utilizza componenti dell’architettura MEB del Gruppo Volkswagen.

Un design sorprendente per Mahindra

I concept ci introducono al nuovo linguaggio di design di Mahindra, chiamato “heartcore”. I SUV presentati sono il BE 05, BE 07 e BE 09 e il XUV E08 e XUV E09.

Nei cinque concept che sono divisi tra i due marchi, possiamo vedere alcuni punti in comune, come le sottili firme luminose a LED ma anche un piglio muscoloso con superfici angolari. D’altra parte i SUV a marchio BE hanno un aspetto più futuristico rispetto a quelli di XUV, che da quello che possiamo intuire sono più vicini alla produzione.

Mahindra BE Concept

Per quanto riguarda gli interni, il BE 05 ha un cockpit digitale con due schermi in un unico pannello e un’illuminazione ambientale che circonda il guidatore. Il BE 07 ha uno schermo a tutta larghezza sul cruscotto e specchietti digitali.

Mahindra BE 07 Concept

Lo XUV E09 presenta invece un layout a tre display, con cornici più grandi e un design più convenzionale per la console centrale. Mahindra parla anche di un heads-up display a realtà aumentata, di connettività 5G e di compatibilità con gli aggiornamenti over-the-air.

Motore e batterie

Sappiamo che l’architettura modulare Inglo utilizzerà la trasmissione elettrica, il sistema di batterie e le celle della batteria della piattaforma MEB del Gruppo VW, a seguito di un recente accordo tra le due aziende.

Mahindra BE 07 Concept

L’architettura Inglo sarà compatibile con pacchi batteria da 60-80 kWh, simili a quelli utilizzati dai SUV elettrici del Gruppo VW. La ricarica rapida da 175 kW consentirà alla batteria di raggiungere l’80% di carica in meno di 30 minuti.

Per quanto riguarda il gruppo propulsore completamente elettrico, la piattaforma è disponibile sia a trazione posteriore con un singolo motore elettrico che eroga 228 CV (170 kW), sia a trazione integrale con due motori elettrici che producono complessivamente 335 CV (250 kW). Il sistema più potente contente uno 0/100 km/h in meno di 6 secondi.

Mahindra BE 05 Concept

Altre caratteristiche interessanti sono le sospensioni semiattive, la tecnologia brake by wire e la guida autonoma di livello 2+.

Quando arriveranno?

Le versioni finali di XUV E08 ed E09 e BE 05/07 saranno lanciate tra il 2024 e il 2026. Il primo modello arriverà verso la fine del 2024, con il debutto sul mercato indiano.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram