Mercedes-AMG GT 63 S E Performance Coupé 4 a partire da 203.000 euro

Caterina Di Iorgi
21/08/2022

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance Coupé 4 a partire da 203.000 euro

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance Coupé 4 è la prima ibrida che ha attinto il suo DNA dalle tecnologie di Formula 1. Il risultato è un’inedita configurazione della trazione ibrida, con motore elettrico e batteria sull’asse posteriore e una batteria High Performance sviluppata appositamente.

Grazie alla speciale catena cinematica, Mercedes-AMG GT 63 S E Performance coniuga una potenza superiore e una dinamica di marcia straordinaria con la massima efficienza. La combinazione di V8 biturbo da 4,0 litri e motore elettrico fornisce una potenza complessiva di 620 kW (843 CV) e una coppia massima che supera i 1.400 Nm. Come nella Formula 1, la batteria è dimensionata per erogare e accumulare potenza in tempi rapidi. I 12 chilometri di autonomia elettrica concedono un’utile libertà di movimento, ad esempio in città o nelle zone residenziali. La GT 63 S E-Performance 4MATIC+ Coupé 4 è disponibile in Italia in un’unica versione con prezzi a partire da 203.000 euro.

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance Coupé 4: design

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance Coupé 4

Il design espressivo con cofano motore molto ribassato sulla parte anteriore, corpo muscoloso, parte superiore dell’abitacolo piatta e coda fastback imponente rivela il DNA sportivo del coupé a quattro porte. Spicca la caratteristica grembialatura anteriore, che si ispira alla linea della due porte AMG GT. Le griglie delle prese d’aria esterne sono più ampie e si protendono con una forma più appuntita verso la parte centrale dell’auto.

Nella coda, le caratteristiche distintive ed esclusive sono la grembialatura posteriore con sportello della presa di corrente integrato e la denominazione del modello su sfondo rosso. L’ibrida AMG si distingue anche per le mascherine trapezoidali con scanalature esterne per i doppi terminali di scarico. Lateralmente, la targhetta E Performance sul parafango richiama l’attenzione sulla trazione ibrida.

Il design degli esterni può essere inoltre enfatizzato con il nuovo pacchetto Night AMG II o con la combinazione di pacchetto Night e pacchetto carbonio. L’offerta comprende poi nuovi cerchi in lega leggera da 20 e 21 pollici in due varianti cromatiche. L’ibrida Performance è disponibile anche nell’esclusiva versione Edition.

Ponendosi come nuova ammiraglia della Serie, AMG GT 63 S E Performance vanta un equipaggiamento molto fornito. Dispone infatti di tutti gli aggiornamenti introdotti con l’ultimo restyling, come l’assetto Ride Control+ AMG con nuovo sistema di sospensioni. La dotazione di serie comprende anche la versione adattata dei freni ceramici in materiale composito AMG ad alte prestazioni e il sistema multimediale MBUX con indicazioni specifiche per la trazione ibrida.

Gli interni

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance Coupé 4

La plancia con widescreen di serie dispone del sistema multimediale MBUX con indicazioni e funzioni specifiche per la trazione ibrida AMG. Nella strumentazione il conducente può controllare autonomia elettrica, consumo di corrente, potenza e coppia del motore elettrico e temperatura di batteria e motore elettrico. Grafici ben strutturati mostrano sul display multimediale il flusso di potenza di tutto il sistema di trazione e i valori di regime, potenza, coppia e temperatura del motore elettrico, cui si aggiunge anche la temperatura della batteria.

Per gli interni sono disponibili quattro possibilità di scelta. Colori esclusivi sottolineano il lato più sportivo o più elegante della nuova ammiraglia, ad esempio l’abbinamento pelle nappa Exclusive grigio titanio pearl / nero con cuciture di contrasto in giallo oppure la più classica pelle nappa Exclusive tartufo / nero in versione Style (con impuntura a rombi).

Sono inoltre disponibili altri cinque colori per i rivestimenti in pelle nappa Exclusive Style: marrone terra di Siena, rosso classico, blu yacht, bianco intenso e grigio neva. I sedili anteriori e posteriori sono completamente monocolore, nella stessa tonalità dei rivestimenti, così come i braccioli nelle porte, i bordini in pelle dei tappetini e la corona del volante.

Motore a combustione interna davanti, motore elettrico dietro

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance Coupé 4

A bordo di AMG GT 63 S E Performance, il V8 biturbo da 4,0 litri è affiancato da un motore elettrico sincrono ad eccitazione permanente, da una batteria High Performance sviluppata ad Affalterbach e dalla trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG con ripartizione della coppia variabile.

La combinazione di V8 biturbo da 4,0 litri e motore elettrico fornisce una potenza complessiva di 620 kW (843 CV) e una coppia massima totale di oltre 1.400 Nm. Altrettanto sbalorditive sono le prestazioni su strada di quella che è la vettura di serie più potente mai prodotta ad Affalterbach: l’auto accelera da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi, arriva ai 200 km/h in meno di dieci e continua la progressione finché non tocca i 316 km/h.

Il motore elettrico da 150 kW (204 CV) è alloggiato sull’asse posteriore, dove è integrato in una Electric Drive Unit compatta insieme al cambio a due rapporti a innesto elettrico e al differenziale autobloccante a gestione elettronica. Anche la leggera batteria High Performance è alloggiata nella coda, sopra l’asse posteriore.

La batteria High Performance AMG

La batteria High Performance di AMG GT 63 S E Performance ha una capacità di 6,1 kWh, una potenza continuativa di 70 kW e una potenza di picco di 150 kW, erogabili per dieci secondi. Il peso di appena 89 chilogrammi permette di ottenere una densità di potenza molto elevata, pari a 1,7 kW/kg.

La ricarica si effettua in corrente alternata a una stazione di ricarica, a una wallbox o ad una presa di corrente domestica per mezzo del caricabatteria da 3,7 kW installato a bordo. La batteria è dimensionata per erogare e accumulare potenza in tempi rapidi e non per garantire la massima autonomia. Ciò nonostante, i 12 chilometri di autonomia elettrica concedono un’utile libertà di movimento, ad esempio per spostarsi silenziosamente e a zero emissioni dal proprio quartiere fino in periferia o all’autostrada.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.