Nissan Juke Hybrid è la prima versione elettrificata del crossover coupé Nissan. Nel 2023, Nissan avrà la gamma di crossover elettrificati più nuova e completa: dal B-SUV Juke al crossover coupé Ariya.

Con prezzi a partire da 30.300 € per l’allestimento N-Connecta, Nissan Juke Hybrid beneficia degli incentivi governativi per le auto a basse emissioni, ovvero uno sconto di 2.000 € sul prezzo d’acquisto in caso di rottamazione di un veicolo omologato in una classe inferiore a Euro 5. Versione speciale di lancio Premiere Edition con elementi di stile esclusivi e ricca dotazione tecnologia con solo 500 esemplari per l’Italia al prezzo di 32.300 €.

Nissan Juke Hybrid: motore

Nissan Juke Hybrid

Nissan Juke Hybrid parte sempre in modalità 100% elettrica e la mantiene fino alla velocità di 55 km/h, viaggiando in città fino all’80% del tempo in modalità EV. Si può quindi apprezzare il piacere di guida e il feeling tipico di un EV, con accelerazione brillante e progressiva, unita al comfort di un abitacolo silenzioso e privo di vibrazioni.

Il motore termico Nissan di nuova generazione, appositamente sviluppato per propulsore Hybrid, eroga una potenza di 94 CV e una coppia di 148 Nm, mentre il motore elettrico Nissan ha una potenza di 49 CV e una coppia di 205 Nm. Una potenza totale di 143 cavalli per un guida emozionante.

Il propulsore si compone inoltre di uno starter/generatore, ovvero un piccolo motore elettrico da 15kW, un inverter e una batteria raffreddata a liquido da 1,2kWh. Le prestazioni crescono del 25% rispetto alla versione a benzina, con una riduzione dei consumi di circa il 40% nel ciclo urbano e fino al 20% nel ciclo combinato.

L’innovativo cambio muti-mode di Juke Hybrid permette di scaricare a terra la potenza del propulsore con linearità e prontezza, per una guida piacevole e brillante in ogni situazione. Nell’accoppiamento con il motore termico non ci sono né frizione e né sincronizzatori, cosa che riduce molto gli attriti interni. La prima marcia è in modalità puramente elettrica, mentre le 4 marce in modalità termica sono sincronizzate utilizzando i due motori elettrici (motore di trazione e motore ausiliario).

Nissan Juke Hybrid: tecnologia a bordo

Nissan Juke Hybrid è equipaggiato di serie con la tecnologia Nissan e-Pedal Step, per accelerare e rallentare la vettura utilizzando un solo pedale. Sollevando il piede dall’acceleratore viene applicata una forza frenante moderata (fino a 0,15g), che rallenta la vettura fino a circa 5km/h. Per arrestare completamente il veicolo è sempre necessario utilizzare il pedale del freno. L’e-Pedal Step, oltre e rendere più comoda la guida in città e nel traffico, massimizza la rigenerazione della batteria e migliora ulteriormente l’esperienza EV.

Disponibile anche la tecnologia ProPilot, che assiste il guidatore in fase di accelerazione, sterzata e frenata. Inoltre, Juke offre un pacchetto completo di tecnologie di sicurezza, tra cui sistema di frenata d’emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti, rilevamento della segnaletica stradale, sistema di mantenimento della corsia, sistema di avviso e intervento angolo cieco.

Grazie all’applicazione NissanConnect Services, è possibile tramite smartphone interagire da remoto con la vettura per aprire e chiudere le portiere, azionare il clacson e le luci. Inoltre, è disponibile un sistema di alert, che avverte se la vettura è utilizzata oltre un perimetro, un orario o una velocità prestabiliti. Una funzione preziosa per i genitori che danno la vettura in uso ai propri figli.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.