Nissan V2G: con EDF per il vehicle to grid

Nissan V2G

Qualcuna inizia a muoversi nel mondo V2G

23 settembre 2019 - 10:08

Nissan V2G: è la chiave per il futuro? Nissan ed i francesi di EDF hanno siglato un accordo di cooperazione per accelerare l’adozione della mobilità elettrica, in particolare attraverso la ricarica smart dei veicoli. L’accordo si applica a Regno Unito, Francia, Belgio e anche all’Italia.

L’accordo di cooperazione si concentra principalmente sullo sviluppo di soluzioni di ricarica smart chiamate vehicle to grid, o V2G. La ricarica smart Nissan V2G si basa su tecnologie che ottimizzano i processi di carica e scarica dei veicoli in modo efficiente e economicamente vantaggioso.

Da una parte quindi Nissan, responsabile della vendita di veicoli compatibili con il V2G, dall’altra EDF che si occuperà della messa a disposizione di soluzioni di ricarica V2G e dei servizi collegati.

Cos’è e come funziona la ricarica smart Nissan V2G

Le soluzioni di ricarica smart includono tecnologie in grado di controllare quando i veicoli sono in carica e in quanto tempo si ricaricano completamente, permettendo di avere un flusso di elettricità a due vie tra auto e colonnina.

Grazie alle tecnologie V2G, l’energia accumulata nelle batterie dei veicoli elettrici può essere utilizzata per rispondere a bisogni energetici della propria azienda o della rete, una potenzialità che assumerà sempre più importanza via via che aumenterà il numero di veicoli elettrici sulle nostre strade e che aiuterà a bilanciare la produzione intermittente da energie rinnovabili.

L’energia accumulata in un veicolo elettrico come la Nissan LEAF o il van e-NV200 potrà essere rivenduta alla rete dal consumatore, generando un ulteriore guadagno che può coprire i costi di proprietà del veicolo. I benefici finanziari, ambientali e per la società in generale che possono derivare dal V2G l’hanno resa una tecnologia molto attesa sul mercato ma considerata non ancora sufficientemente matura per l’implementazione. La collaborazione siglata oggi tra il gruppo EDF e Nissan segna un enorme passo avanti verso la sua realizzazione concreta, creando una soluzione di cui possono beneficiare sia le imprese che la popolazione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Porsche Cayenne E-Hybrid 2020

Porsche Cayenne E-Hybrid 2020: aumenta l’autonomia in modalità elettrica

Nuova Audi A1 2021

Nuova Audi A1 2021 con MIB 3 e i nuovi servizi Audi connect

rocchetto autostrada

15 cose che non vorresti mai vedere in autostrada