Renault Twingo Electric Vibes

Renault Twingo Electric: le caratteristiche della piccola francese a emissioni 0

Caratteristiche e prezzi della Renault Twingo Electric

15 giugno 2021 - 19:00

La Renault Twingo Electric, come dice il nome, è la variante a batteria della piccola cittadina di casa Renault. Un’auto esteticamente identica alla sorella con motore a benzina, che mantiene il grande raggio di sterzata tipico del modello, a cui però aggiunge la possibilità di entrare, in alcune città, nelle ZTL e di sfruttare gratuitamente strisce blu e gialle delle metropoli più affollate. Per saperne di più, l’abbiamo provata in modo approfondito.

Motore e autonomia della Renault Twingo Electric

La Renault Twingo in versione elettrica è piccola, anche nel motore: parliamo infatti di un propulsore elettrico da 60 kW, circa 81 CV, abbinato a un pacco batteria da 22 kW. Ma nell’elettrico le apparenze non contano, perché grazie alla coppia massima di 160 N/m e all’erogazione diretta della potenza, la Twingo Electric ha la giusta spinta per muoversi nelle affollate e frenetiche città italiane.

L’autonomia su ciclo misto WLTP è di 180 km, che arrivano a 225 guidandola in modalità eco e attivando la B-Mode, ovvero la frenata rigenerativa. Disponibile in 4 allestimenti, il listino della Twingo Electric parte da:

  • 21.950 euro per la Life;
  • 22.950 euro per la Zen;
  • 24.150 euro per la Intens;
  • 25.150 euro per la Vibes.

I prezzi indicati sono al netto di incentivi e promozioni, che come sappiamo per le elettriche sono particolarmente importanti e permettono di portare il prezzo della Twingo Electric anche sotto i 15.000 euro.

La dotazione

La Twingo è una cittadina con un’ottima dotazione sin dall’allestimento Life, che include:

  • Sellerie Vichy;
  • Protezioni laterali nero opaco;
  • Consolle posteriore;
  • Spoiler posteriore;
  • cerchi in acciaio da 15” con copriruota Makao;
  • Radio R&GO con comandi al volante;
  • Limitatore di velocità;
  • Prequipaggiamento allarme;
  • Servosterzo elettrico;
  • Assistenza alla frenata di emergenza;
  • Indicatore direzionale;
  • Sensori di pioggia;
  • Luci diurne a LED;
  • Clima automatico;
  • Alzacristalli anteriori elettrici

La Zen, invece, dispone di:

  • Sellerie in tessuto;
  • Protezioni laterali in nero opaco;
  • Retrovisori esterni in tinta carrozzeria;
  • Maniglie in tinta carrozzeria;
  • Consolle posteriore;
  • Spoiler posteriore;
  • Sistema multimediale EASY LINK 7″ con radio DAB e compatibilità CarPlay/Android Auto;
  • Sedili posteriori frazionabili 1/2-1/2;
  • Volante regolabile in altezza;
  • Poggiatesta posteriori;

L’allestimento Intens aggiunge dettagli più rifiniti, come:

  • Sellerie in tessuto e pelle TEP;
  • Cerchi in lega da 15” con design Altana;
  • Stripping laterali Z.E.;
  • Cruise Control;
  • Parking camera;
  • Chiusura centralizzata;
  • Regolazione schienale sedili posteriori;
  • Retrovisori esterni regolabili elettricamente;

Vibes è l’allestimento più ricco, l’ultimo lanciato, con dettagli giovanili e colorati:

  • Cerchi in lega da 16” Monega diamantati bianchi;
  • Stripping laterali Vibes “Light”;
  • Interni Color Vibes;
  • Volante in pelle;
  • Vetri posteriori Privacy;
  • Sellerie in tessuto e pelle TEP specifiche “Vibes” con finiture arancioni;
  • Lane Departure Warning;
  • Pretensionatori cinture;
  • Sedile passeggero ripiegabile con funzione one-touch;

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Giochi auto

5 giochi auto ancora attuali sotto i 20 euro

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano

polizia

Leggi strane: le normative di guida più bizzarre e strambe del mondo