Skoda Enyaq

Skoda Enyaq iV: le prime immagini del suv elettrico [Video]

8 maggio 2020 - 17:00

Skoda Enyaq iV è il SUV elettrico di Skoda che si mostra in video e nelle foto con carrozzeria camuffata.

Skoda Enyaq iV viene accreditato di una autonomia nel ciclo WLTP fino a 500 km. E’ lungo 4.648 mm, largo 1.877 mm e alto 1.618 mm. Il passo misura 2.765 mm mentre il vano bagagli, che ha una capacità minima di 585 litri.

Al lancio, sarà prodotta un’edizione speciale con dotazioni ed estetica specifici, denominata “Founder’s Edition” la cui produzione sarà limitata a 1.895 unità per celebrare l’anno di fondazione di Skoda, 125 anni fa. Le versioni di accesso saranno caratterizzate da motore e trazione posteriori, come le prime Skoda prodotte oltre un secolo fa. Le varianti più potenti saranno dotate di un secondo motore elettrico che trasmetterà il moto alle ruote anteriori, realizzando così una trazione integrale capace di una migliore distribuzione di potenza e coppia. Nella variante più potente Skoda Enyaq iV avrà una capacità di traino fino a 1.200 kg.

Skoda Enyaq iV 50 sarà la versione di accesso, con batteria agli ioni di litio da 55 kWh e potenza di 109 kW, con autonomia fino a 340 km. L’autonomia sale a 390 km per la Enyaq iV 60, con potenza di 132 kW e batteria da 62 kWh. Skoda Enyaq iV 80 ha una potenza di 150 kW e un’autonomia fino a 500 km nel ciclo WLTP grazie alla batteria da 82 kWh. La stessa batteria equipaggia le varianti a trazione integrale, la 80X e la vRS, che avranno potenze massime rispettivamente di 195 kW e 225 kW.

La più potente sarà in grado di passare da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e di raggiungere la velocità massima, limitata elettronicamente, di 180
km/h. L’autonomia delle versioni a trazione integrale arriverà a circa 460 km. Skoda Enyaq iV può essere caricato in tre modalità. Oltre alla normale rete elettrica a 230 V con corrente alternata di 2,3 kW, il veicolo può essere comodamente ricaricato a casa con una wallbox da 11 kW. In questo caso il tempo di ricarica può variare da 6 a 8 ore in base alla capacità della batteria. La terza possibilità è rappresentata dalle stazioni di ricarica rapida in corrente continua fino a 125 kW, che permettono di passare dal 10% all’80% di carica in circa 40 minuti.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

offerte auto Luglio 2020

Offerte auto di Agosto 2020: le promozioni migliori del mese

Jaguar Land Rover guida autonoma

Jaguar Land Rover guida autonoma: il software per ridurre la cinetosi

Nuova Audi A5 2021

Nuova Audi A5 2021: le motorizzazioni per coupé, sportback e cabriolet