Nuova Suzuki S-Cross Hybrid a partire da 28.890 euro

Caterina Di Iorgi
21/12/2021

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid a partire da 28.890 euro

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid, lunga 430 cm, ha un temperamento deciso e fonde in modo raffinato eleganza e sportività. Nel frontale spiccano la griglia piano black, la grande S di Suzuki e un listello orizzontale cromato, la cui forma trova poi continuità nei fari full LED.

Gli skid plate anteriore e posteriore con finitura silver e gli elementi in plastica nei passaruota squadrati accentuano lo spirito avventuroso del modello. L’alternanza di superfici concave e convesse e l’andamento obliquo della linea dei finestrini danno slancio alla fiancata e guidano lo sguardo verso una coda resa grintosa e scultorea dalle luci in rilievo. Nuova Suzuki S-Cross Hybrid è disponibile in otto colorazioni. Le tinte metallizzate a catalogo sono sette dal nuovo Grigio Oslo al Nero Dubai, Arancione Grand Canyon, Bianco Artico, Rosso Siviglia, Blu Capri e Argento New York. Unica tinta pastello, il Bianco Santorini.

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid: dimensioni

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid

Grazie a una sapiente progettazione, Nuova Suzuki S-Cross Hybrid offre un’ottima abitabilità in rapporto agli ingombri esterni. Il nuovo SUV di Hamamatsu è in grado di garantire il massimo comfort e tutto lo spazio necessario anche a cinque adulti e ai loro bagagli. L’abitacolo si adatta in modo flessibile alle varie esigenze di trasporto, possibile mediante lo schienale posteriore frazionato 60:40, ribaltabile e regolabile su due livelli di inclinazione. In condizioni standard il bagagliaio ha una capacità di 430 litri ed è dotato di un piano che può essere posizionato a due diverse altezze.

L’ambiente è reso molto luminoso dalle ampie superfici vetrate e dal grande tetto panoramico apribile (versione Starview). L’abitacolo è dotato di numerosi pratici vani, come un portaocchiali vicino al retrovisore interno, un portaoggetti nel bracciolo centrale e due portabicchieri integrati nel poggiabraccio posteriore.

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid: tecnologia a bordo

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid

La plancia, rifinita con grande cura, ha uno stile moderno ed elegante e la sua parte centrale si protende in avanti per rendere più accessibili i vari comandi. L’insieme è dominato dal touchscreen da 9” dell’infotainment. Il sistema consente di connettere tutti i principali smartphone con Apple CarPlay (in modalità wireless), Android Auto e permette di utilizzare il sistema Bluetooth sia per le chiamate che per lo streaming audio e può essere gestito anche tramite comandi vocali.

Lo schermo centrale s’interfaccia con la videocamera posteriore e altre 3 videocamere perimetrali per una visione a 360°. Grazie alla composizione delle immagini delle quattro videocamere (una frontale, una posteriore e due laterali), si possono avere una vista 3D esterna, una vista sintetica interna e una vista “bird’s eye” dall’alto, per avere tutto sotto controllo in parcheggio o nelle manovre in spazi limitati.

La nuova Suzuki S-Cross Hybrid è dotata dei più avanzati sistemi di sicurezza e di guida autonoma di livello 2, che lavorano sfruttando in modo integrato sensori e telecamere. Un’importante novità è rappresentata dal sistema “Failafila”, che introduce la funzione Stop&Go per Cruise Control Adattivo (solo nella versione con cambio automatico). Oltre a gestire in marcia la velocità impostata dal pilota, accelerando e frenando per mantenere una determinata distanza di sicurezza dal veicolo che precede, quando l’auto è dotata di cambio automatico il sistema può rallentare fino all’arresto completo ove necessario, per poi farla ripartire quando i mezzi che precedono si rimettono in movimento, come nel caso di traffico intenso.

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid: dotazione di serie guida autonoma di livello 2

  • “Guidadritto” (LDW-Lane Departure Warning e LDP-Lane Departure Prevention): avviso superamento corsia e sistema di mantenimento corsia
  • “Restasveglio” (WA-Weaving Alert): monitoraggio attenzione del guidatore
  • “Occhioallimite” (TSR-Traffic Sign Recognition): riconoscimento segnali stradali
  • “Nontiabbaglio” (HBA-High Beam Assist): abbaglianti automatici
  • “Guardaspalle” (BSM-Blind Spot Monitor): monitoraggio angoli ciechi
  • “Vaipure” (RCTA-Rear Cross Traffic Alert): monitoraggio angoli ciechi in retromarcia
  • “Partifacile” (HHC-Hill Hold Control): assistenza per le ripartenze in salita

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid: motorizzazioni

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid

L’intera gamma S-Cross Hybrid è equipaggiata con un sistema di propulsione ibrida a 48V molto efficiente e brillante. La parte termica prevede un motore 1.4 turbo Boosterjet, caratterizzato da una turbina a bassa inerzia, dalla fasatura variabile a comando elettrico delle valvole di aspirazione e dall’elevato rapporto di compressione. Questa unità è affiancata da un motore elettrico da 10 kW che assicura a S-Cross Hybrid un aumento della coppia complessiva e un suo sistematico incremento nelle fasi transitorie. La potenza massima è di 129 HP, mentre la coppia massima è di 235 Nm, costanti tra i 2.000 e i 3.000 giri, ovvero nella fascia di utilizzo più importante per l’uso su strada. La sinergia tra i propulsori si traduce in spunti vivaci a ogni intervento sull’acceleratore, abbinati a consumi ed emissioni sempre contenuti.

Suzuki propone nuova S-Cross Hybrid con un cambio manuale a sei marce oppure, in alternativa, un comodo cambio automatico con convertitore di coppia a sei rapporti. Questa soluzione si rivela comoda e rilassante nei percorsi urbani, dotata anche di una funzione sequenziale e può essere utilizzata se si desidera un maggior coinvolgimento nella guida.

A livello di trasmissione si può scegliere tra la trazione anteriore e quella 4×4 Allgrip Select. Quest’ultima è a controllo elettronico e mette a frutto tutta l’esperienza fuoristradistica di Suzuki regalando a S-Cross Hybrid le capacità di un autentico SUV. La tuttoterreno di Hamamatsu è dotata di albero di trasmissione all’asse posteriore, merce rara, per veri esperti, cui viene trasmessa coppia tramite un giunto idraulico a controllo elettronico, che il pilota può sfruttare scegliendo tra quattro diverse modalità: Auto, Sport, Snow e Lock. La centralina elettronica adatta di conseguenza la quantità di coppia da trasferire alle ruote posteriori e dialoga con il sistema ESP, la gestione motore e gli altri sistemi di bordo per garantire sempre la migliore motricità.

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid: prezzi e allestimenti

Nuova Suzuki S-Cross Hybrid

Al lancio Suzuki propone S-Cross Hybrid in due livelli di allestimento, Top+ e Starview. L’allestimento Top+ è proposto solo con cambio manuale, ordinabile sia nella versione 2WD sia a trazione integrale. L’allestimento Starview è proposto solo con cambio automatico ordinabile sia 2WD sia 4×4 Allgrip.

Secondo la tipica filosofia Suzuki “Tutto di serie, senza sorprese”, l’unico optional è la vernice metallizzata (650 Euro).

Per tutti gli allestimenti la dotazione di serie, a prova di confronti, comprende:

  • Cerchi in lega da 17” BiColor
  • Fari full LED
  • Fendinebbia
  • Climatizzatore automatico bizona
  • Telecamera posteriore, sensori di parcheggio anteriori e posteriori
  • Telecamera 360° con funzione bird-eye
  • Schermo touch da 9″ con navigatore integrato
  • Apple CarPlay con connessione wireless
  • Android Auto
  • Bluetooth
  • Adaptive Cruise Control
  • Sistema e-Call

Nell’allestimento Starview si aggiunge il sistema “faillafila” (funzione Stop&Go per Cruise Control Adattivo).

Il listino ufficiale di S-Cross Hybrid parte da 28.890 euro per la versione Top+ 2WD MT e arriva, con un gap di Euro 2.300, a 33.690 euro per la versione Starview 4WD AT. La differenza tra le versioni trazione anteriore e quelle a trazione integrale è di 2.500 Euro. Nella prima fase di commercializzazione, Suzuki propone una campagna di lancio che premierà chi acquisterà l’auto entro il 31/01/2022, assicurando vantaggi fino a 3.000 Euro in caso di permuta e rottamazione, ad esempio la versione TOP+ 2WD partirà da 25.890 Euro.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.