Ferrari F1 2019: la Rossa fa il primo ruggito [video]

Redazione
01/02/2019

Ferrari F1 2019: la Rossa fa il primo ruggito [video]

La Ferrari F1 2019 è sempre più vicina ad essere svelata. Data fissata per il prossimo 15 febbraio. In avvicinamento ad uno degli appuntamenti più attesi per gli appassionati della Rossa di Maranello sulla pagina ufficiale di Facebook “Scuderia Ferrari” è stato pubblicato il video del  fire-up della futura Ferrari, conosciuta al momento semplicemente come progetto 670.

Il fire-up si può considerare una tradizione che tutti gli anni preannuncia l’imminente lancio della nuova monoposto. Ed è la prima accensione del motore. Motore 6 cilindri per il Mondiale 2019 avviato alla presenza del neo team principal (e direttore tecnico) Mattia Binotto

Ferrari F1 2019, il video del fire-up

[embedcontent src=”facebook” url=”https://www.facebook.com/ScuderiaFerrari/videos/950847121973038/”]

A tutti gli effetti  la prima mossa ufficiale della stagione che sta per cominciare. E il fire-up appunto rappresenta  il primo vero segnale del prossimo Mondiale alle porte. Nuova Ferrari F1 2019 non ancora completa, in virtù del fatto che alcune parti aerodinamiche arriveranno solo nei prossimi giorni. Per i tifosi della Rossa però, un breve istante che inizia a scaldare gli animi e mette un pizzico di adrenalina in corpo. Del resto il sound della Ferrari F1 è sempre emozionante.

Il primo commento post fire-up è arrivato dal nuovo pilota Ferrari Charles Leclerc, sottolineando come non veda l’ora di scendere in pista con la nuova monoposto del Cavallino. Leclerc che affiancherà Sebastian Vettel con il peso di dover sostituire niente meno che Kimi Raikkonen.

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/Charles_Leclerc/status/1091047937105371147″]

Quanto e dove sarà cambiata la nuova Ferrari? Il progetto 670 ha già guadagnato l’ok delle prove di omologazione della scocca superando i crash test obbligatori. Ci si attende tanto dalla stagione partente e saranno poi i test invernali a raccontare quanto la Ferrari F1 2019 potrà essere competitiva. Nel frattempo qualche indiscrezione arriva sulla nuova livrea che parla di una monoposto con una tonalità del rosso più scura rispetto alla SF71H del 2018. Tutti con il fiato sospeso quindi per l’unveiling previsto a metà febbraio.