Anti autovelox illegali: quali sono?

22 maggio 2020 - 9:00

Sugli anti autovelox circolano diverse leggende metropolitane: montare un cd sul lunotto posteriore o catarifrangenti di varia natura non serve: gli autovelox di ultima generazione non vengono “accecati”. Stesso discorso per il tentativo di coprire la targa con lacca per capelli, o addirittura usare il cellophane: non serve a nulla e anzi può portare alla contestazione di aver “occultato la targa”, come già accennato.

 

Commenta per primo