Bell and Ross BR03-92 Diver Full Lum

Bell and Ross BR03-92 Diver Full Lum: il subacqueo ultraleggibile

Una luminosità senza pari!

26 giugno 2020 - 18:00

Bell & Ross BR03-92 Diver Full Lum – Per Bell & Ross, maison di orologi di lusso, ogni orologio è costruito per adattarsi al suo ambiente specifico. Per i diver, Bell & Ross ha sviluppato strumenti perfettamente adatti all’esplorazione subacquea, in grado di assistere efficacemente i sub nelle acque più profonde e scure.

L’expertise marino di Bell & Ross è il risultato dell’esperienza condivisa e della conoscenza dei suoi designers, maestri orologiai e subacquei professionisti. Leggibili, funzionali, precisi, robusti e affidabili, questi orologi soddisfano le esigenze specifiche dei professionisti nelle loro missioni.

Bell & Ross vanta una solida tradizione nella produzione di orologi per l’ambito marino. Quando ha lanciato il suo primo orologio subacqueo quadrato nel 2017, Bell & Ross ha confermato la sua capacità di produrre strumenti subacquei professionali.

Dopo l’Hydromax, progettato nel 1997 e impermeabile fino a 11.100 metri e la linea BR02 lanciata nel 2007, il BR03-92 Diver ha impressionato fortemente il mondo delle immersioni con la sua iconica cassa quadrata. É stato il punto di partenza di un’intera collezione, che si è ampliata fino ad includere una nuova versione innovativa, il BR03-92 Diver Full Lum.

Solo gli orologi che soddisfano i requisiti definiti dallo standard internazionale ISO 6425 possono essere considerati orologi subacquei. Queste norme ufficiali stabiliscono criteri molto specifici ed elencano un gran numero di caratteristiche tecniche fondamentali. Tra queste l’impermeabilità fino a una profondità minima di 100 metri, la presenza di una lunetta girevole unidirezionale con scala graduata dei minuti, indicatore di funzionamento e indicatori luminescenti, la leggibilità al buio e la protezione anti-shock e anti-magnetica.

La leggibilità ottimale è fondamentale durante l’immersione e può addirittura salvare la vita. Anche per Bell & Ross rappresenta la filosofia più importante e uno dei suoi principi guida. In tal senso il BR 03-92 Diver Full Lum soddisfa perfettamente questo requisito essenziale.

Giocando coi contrasti, Bell & Ross adatta il suo concetto Lum alla collezione diving e inverte i principi tradizionali della leggibilità diurna e notturna. Con il BR03-92 Diver Full Lum, il brand di orologeria utilizza anche diverse tonalità di luminescenza.

Mentre la base del quadrante in metallo è interamente ricoperto con una vernice a base di pigmenti Superluminova verdi C5, gli indici, sempre in metallo scheletrati in applique, e i numeri della lunetta sono riempiti con Superluminova verde C3. Questa luce verde ultra fosforescente ha una lunghissima durata al buio e offre una lettura continua e ottimale del tempo anche in totale assenza di luce.

Grazie a questa variante più resistente, intensa e innovativa, le indicazioni del tempo, che devono essere leggibili a 25 cm al buio, creano sul quadrante un contrasto verde su verde.

L’idea è di scambiare i contrasti. Alla luce del giorno le sue linee moderne sottolineano l’essenziale. Il display di questo orologio è associato a un quadrante grafico e a grandi indici. La cassa da 42 mm è tagliata in un unico blocco di ceramica nera opaca ed enfatizza il colore verde mandorla del quadrante. Durante le immersioni notturne o in profondità abissali, le sue sfumature sottili si trasformano in un’esplosione di luce. Il quadrante luminescente si illumina completamente.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Swatch Big Bold Spectrum

Swatch Big Bold Spectrum: l’orologio dalle vibrazioni urban

Hublot Garage Italia Big Bang Millennial Pink

Hublot Garage Italia Big Bang Millennial Pink: l’orologio no gender

Issey Miyake Watch Roku

Issey Miyake Watch Roku: l’orologio firmato da Konstantin Grcic