Pierre Casiraghi Richard Mille

Pierre Casiraghi Richard Mille: al polso l’RM 60-01 Regatta Flyback Chronograph

Pierre Casiraghi, patron della 10° edizione de Les Voiles de St. Barth, indossa un RM 60-01 Regatta Flyback Chronograph di Richard Mille.

7 febbraio 2019 - 8:00

Pierre Casiraghi Richard Mille – Fin dal suo esordio nel 2010, i padrini più prestigiosi hanno associato il loro nome alla manifestazione Les Voiles de St. Barth Richard Mille: Patrick Demarchelier, Jimmy Buffett, Peter Harrison, Jim Swartz, Jean Todt e Gérard Saillant, Loïc Peyron, Ken Read, Lionel Péan e Alessandra Sublet.

Il patron di questa decima edizione sarà Pierre Casiraghi, un membro della famiglia principesca monegasca, un
eminente e appassionato navigatore. Non c’è dubbio che l’edizione de Les Voiles de St. Barth Richard Mille 2019, che si terrà dal 14 al 20 aprile, avrà certamente un sapore speciale.

François Tolède, Luc Poupon e i loro team si sono impegnati fortemente per rendere questa edizione dell’anniversario un evento ancora più eccezionale.

“Non potevo davvero rifiutare un’onorificenza simile: navigare e stare a Saint-Barth essendone il padrino. Ho sentito molto parlare dell’isola e dell’evento ma non ci sono mai stato. Questa è una grande opportunità e non vedo l’ora di essere lì! Salperò sul Maxi 72 Sorcha, parteciperò per tutta la settimana alle regate e spero che otterremo buoni risultati”, ha commentato Pierre Casiraghi, il cui curriculum nautico non lascia indifferenti.

Infatti, Pierre Casiraghi ha iniziato la sua carriera nelle regate nel 2010 a bordo di Tuiga, l’imbarcazione ammiraglia del Monaco Yacht Club e si è fatto le ossa nella gara offshore a fianco dell’italiano Giovanni Soldini a bordo del Multi70 Maserati, beneficiando di una solida esperienza. Ha partecipato al circuito altamente tecnico GC32 e dovrà, nel quadro del progetto IMOCA Malizia II, partire il prossimo autunno per la Transat Jacques Vabre, in doppio con il suo amico Boris Herrmann.

“La tecnologia offre nuovi angoli, nuovi record di velocità e nuovi modi di navigare. Questo ci consente di essere sempre attenti a ciò che sta accadendo e di interrogarci. Le barche di oggi non sono le stesse di 10 o 15 anni fa. Tutto ciò ci tiene vigili ed è essenziale per la nostra disciplina” osserva Pierre Casiraghi, aggiungendo “Abbiamo la possibilità di praticare uno sport in continua evoluzione, come il motorsport, ed è fantastico. Ci sentiamo sempre parte di una generazione unica”.

Questo gusto del rischio, gli standard senza compromessi, il superamento di sé stessi, Pierre li ritrova in Richard Mille. È quindi del tutto logico che indosserà l’RM 60-01 Regatta, un cronografo flyback automatico, sviluppato per navigare sui sette mari durante Les Voiles de St. Barth.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Zaino moto Givi 2020: si amplia la gamma della linea Sport-T

Orologi Tissot MotoGP 2020

Orologi Tissot MotoGP 2020: i segnatempo di Marc Marquez e Jorge Lorenzo

Richard Mille Pharrell Williams

Richard Mille Pharrell Williams: il segnatempo RM 52-05 Tourbillon