Itinerario viaggio Cuba in auto: on the road alla scoperta dell’isola

Caterina Di Iorgi
02/08/2022

Itinerario viaggio Cuba in auto: on the road alla scoperta dell’isola

Se amate l’avventura e il piacere della scoperta questo itinerario di viaggio a Cuba in auto è il modo migliore per godere delle bellezze di Cuba in totale libertà. Pernottando nelle casas particulares, inoltre, avrete l’opportunità di immergervi completamente nella cultura del luogo.

Le “casas particulares” sono case private di cittadini cubani che, con regolare licenza, affittano camere dotate generalmente di 2 letti e 1 bagno. Il pernottamento in casas particulares è l’occasione per immergersi nella cultura del luogo perché consente di entrare in contatto diretto con le famiglie. Tuttavia, richiede un certo spirito di adattamento in quanto non tutte le “casas particulares” hanno gli stessi standard.

Alla scoperta dell’isola più enigmatica del mondo, a bordo di un’auto, visitate L’Avana, città dal fascino intramontabile e romantico, la splendida “Ruta de Tabaco” e la Valle de Viñales, Cienfuegos col suo fascino francese, Trinidad, Santa Clara e il Mausoleo dedicato a Ernesto Che Guevara. Luoghi imperdibili di un itinerario cubano.

E’ importante tenere in considerazione la reale condizione della viabilità a Cuba che non corrisponde agli standard europei. Generalmente le strade non sono in buone condizioni, di conseguenza è necessario guidare con prudenza e mantenere una velocità moderata. Non è raro, incontrare lungo la strada carretti trainati da cavalli o animali liberi, per questa ragione il viaggio può durare più a lungo del tempo previsto.

Itinerario viaggio Cuba in auto

Itinerario Viaggio Cuba in Auto: l’Avana

Il centro storico dell’Avana è il nucleo politico, economico e culturale di Cuba. Spettacolari sono le sue piazze, tra le quali, Plaza de la Catedral dalla facciata simmetrica e dalle linee sinuose, Plaza de Armas la più antica e animata delle piazze dell’Habana Vieja, Plaza de San Francisco de Asís situata di fronte al porto dell’Avana e Plaza Vieja dove il barocco cubano si sposa con l’Art Nouveau ispirata a Gaudì.

Il Campidoglio, imponente edificio dall’impressionate cupola e dalla statua de’ “La Republica”, è divenuto simbolo di Cuba ai tempi del presidente Batista. Infine, Piazza della Rivoluzione e il Museo-Fondazione del Rum Havana Club dove si potrà conoscere il processo di produzione e coltivazione della canna da zucchero fino alla distillazione del rum.

Itinerario viaggio Cuba in auto

Prima Tappa: L’avana – Viñales – 220 Km

La visita panoramica della città di L’Avana attraverso il Malecón, fino a raggiungere il leggendario cimitero Colón con il più alto numero di statue dell’intera isola.

Nel pomeriggio il viaggio prosegue nella Provincia di Pinar del Rio attraversando la “Ruta del Tabaco” parte occidentale dell’isola, dove si potranno ammirare le migliori coltivazioni di tabacco di Cuba e dove si gode di una spettacolare vista sopra la Valle de Mogote, famosa per le sue particolari formazioni rocciose. Visitate inoltre del pittoresco borgo di Viñales, dove il tempo sembra essersi fermato.

Seconda Tappa: Viñales

Il viaggio prosegue con la visita del giardino botanico de la Caridad la cui realizzazione ha richiesto quasi 100 anni. In seguito potete fermarvi alla Casa del Veguero per osservare l’impressionante lavoro dei “torcedores”, produttori dei migliori sigari al mondo. Il pranzo invece presso la finca Paraiso dove assaggiare le specialità locali.

Terza Tappa: Viñales – Cienfuegos – 475 Km

Partenza per Cienfuegos percorrendo l’Autopista centrale. La città situata sul litorale della omonima baia è conosciuta come “la Perla del Sud”, dovuta alla pittoresca ambientazione marinaresca e alla sua architettura coloniale di origine francese, dichiarata nel 2005 Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Durante il viaggio verso il centro dell’Isola, si può sostare per una visita ad un vecchio zuccherificio dove si può assistere alla preparazione e degustare il “guarapo”, succo estratto dalla canna da zucchero.

Quarta Tappa – Cienfuegos

Visita di una tipica “finca” (fattoria) per conoscere da vicino la cultura contadina cubana. Rientro nel pomeriggio per una passeggiata nel centro storico.

Tra gli edifici più significativi Il Palacio del Ayuntamiento, il Teatro Tomas Terry, un piccolo capolavoro con platea a ferro di cavallo e due ordini di palchi in legno, dove cantarono Enrico Caruso e Sarah Bernhardt, la Catedral de la Purisima Concepcion ed il Palacio Ferrer, che ospita la Casa Provincial de la Cultura.

Quinta Tappa: Cienfuegos – Trinidad – 110 Km

Partenza per Trinidad, percorrendo la strada panoramica sulla costa. Trinidad, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, è uno degli insediamenti coloniali meglio conservati di tutti i Caraibi, dall’epoca in cui il commercio dello zucchero era l’attività principale in questi luoghi.

Visita della piazza maggiore, della Chiesa Santissima Trinidad, del Museo dell’Architettura, antica residenza della ricca famiglia degli Iznaga e in seguito sosta al Bar la Conchanchara dove si potrà degustare il cocktail reso famoso da Hemingway a base di miele, limone, aguardiente, ghiaccio e acqua.

Sesta Tappa: Trinidad – Escursione Alla Sierra Escambray – 70 Km

Partenza per il Parco Nazionale Topes de Collantes sulla Sierra Escambray, la seconda catena montuosa più grande di Cuba. Il parco offre ottime possibilità di escursioni a piedi con soste per un bagno rilassante nelle numerose piscine naturali ai piedi delle cascate. Rientro a Trinidad.

Settima Tappa: Trinidad – Santa Clara – L’avana – 395 Km

In mattinata partenza per Santa Clara. Santa Clara, è famosa per la Piazza ed il Mausoleo dedicato a Ernesto Che Guevara che conserva le spoglie del leggendario comandante, ucciso dall’esercito boliviano nel 1967. Da vedere inoltre il Treno Blindato che racconta l’evento considerato l’inizio della caduta della dittatura di Fulgencio Batista che fino ad allora aveva governato Cuba. In seguito proseguimento per L’Avana.

Un viaggio speciale proposto nell’isola della rivoluzione, delle architetture coloniali, dei paesaggi tropicali e delle splendide spiagge.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram