monopattino elettrico

Folle inseguimento a Genova con monopattino elettrico a 80 km/h: si prende 11 verbali per 713 euro

Beccato su un monopattino elettrico truccato a 80 km l'ora: sequestro del mezzo, 11 verbali per 713 euro e denuncia per resistenza.

28 settembre 2021 - 12:00

Scene da far west a Genova, dove gli agenti della polizia locale si sono lanciati all’inseguimento di un ragazzo a bordo di un monopattino elettrico che sfrecciava a circa 80 km/h. La storia incomincia quando gli agenti notano il monopattino, che dall’aspetto faceva pensare non fosse a norma di legge per quanto riguarda la circolazione su strada pubblica.

Appena raggiunto il mezzo, la pattuglia ha azionato i dispositivi luminosi e intimato l’alt al conducente che, invece di fermarsi, ha accelerato raggiungendo in pochi istanti una velocità attorno ai 80 Km/h. Valutando l’estrema pericolosità per gli utenti della strada e per lo stesso conducente del monopattino, gli agenti hanno continuato l’inseguimento.

Il conducente del monopattino ha inanellato una serie di manovre azzardate, zigzagando tra i mezzi in coda, sorpassandoli e viaggiando nella sua fuga su strade contromano ed a velocità elevata, creando pericolo per le persone che, per evitare incidenti, sono scappati sul marciapiede.

L’inseguimento è terminato quando, con estrema difficoltà considerando il pericolo di caduta per il conducente, gli agenti sono riusciti a bloccarlo. Una volta identificato, gli sono stati contestati ben 11 verbali per le violazioni commesse e denunciato per resistenza.

Il monopattino è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai fini dell’accertamento della potenza del motore che, essendo privo di etichette di omologazione, non era possibile effettuare sul posto del fermo. Presso gli uffici della motorizzazione è stato accertato che il monopattino era stato modificato rispetto alle caratteristiche tecniche della casa costruttrice sostituendo la batteria originaria con una più potente, portando la potenza nominale a 4.200 W. Ricordiamo che la potenza massima nominale ammessa per circolare su strada deve essere uguale o inferiore a 500 W, mentre la velocità massima consentita è di 20 km/h.

A seguito degli accertamenti sulla potenza del motore, gli agenti hanno sequestrato il mezzo ai fini della confisca come previsto dal Codice della Strada. Hanno inoltre cominato ben 11 verbali per un totale di 713 euro di multe, e denunciato il conducente per resistenza.

 

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

helbiz e-bike

Helbiz e-bike sharing: quanto costa e come funziona

accessori per monopattino elettrico

I 5 migliori accessori per monopattino indispensabili ma economici per la sicurezza sulla strada.

MBM nuove bici 2022

MBM nuove bici 2022: otto nuovi modelli di biciclette elettriche