Askoll NGS

Askoll NGS: le caratteristiche dello scooter elettrico italiano

Si, ci sono anche gli scooter elettrici italiani!

22 giugno 2020 - 8:00

Askoll, azienda italiana produttrice di scooter elettrici da ormai 5 anni, rinnova la gamma Askoll NGS con 3 nuove varianti pensate per tre tipologie di utenza differenti, ma tutte adatte all’utilizzo cittadino e soprattutto segnate da una produzione 100% italiana, dal design alle componenti.

Askoll NGS: design squadrato e sobrio

NGS1, 2 e 3: tre versioni unite dalla stessa estetica che vogliono segnare la nuova era della produzione di Askoll, l’azienda nata a Vicenza che è riuscita ad intuire le esigenze del mercato e ponendosi in pochissimo tempo come leader nella produzione di questi veicoli elettrici.

In poco tempo Askoll è riuscita a fare breccia non solo nel nostro Paese, ma anche in quei paesi dove gli scooter elettrici sono più diffusi che da noi, come quelli del Nord Europa.

Il design, come detto, è lo stesso per tutte e tre le versioni, ed è migliorato. Solido e robusto, si caratterizza per avere pochi fronzoli e per essere molto sobrio, con una carrozzeria monocromatica in diversi colori (sia lucidi, sia opachi, sia metalizzati) che cambiano a seconda della versione. Sicuramente, nonostante l’animo minimal, questi Askoll NGS si fanno notare per via delle loro forme molto squadrate e un po’ fuori dagli schemi, anche se rispetto al passato (soprattutto all’Askoll eS) hanno un design più sobrio e meno anticonformista, quindi in grado di accontentare i gusti di tutti.

Eleganti e raffinati, i nuovi Askoll NGS vogliono essere soprattutto leggeri e maneggevoli, ma soprattutto diventano biposto anche a partire dalla versione base (NGS1), essendo dotati di una sella per due persone. Rispetto ai modelli eS sono anche più sicuri, e godono di uno scudo protettivo, che non è solamente per fini estetici ma permette anche una migliore aerodinamica e prestazione più elevati. Tutte le varianti, anche per strizzare l’occhio ai mercati nordeuropei, godono di una nuova trasmissione che li ha resi ancor più silenziosi rispetto alla generazione precedente – stiamo parlando comunque di scooter elettrici, comunque silenziosi per concezione.

Askoll NGS: le tre versioni

Le due varianti più affini sono sicuramente la NGS1 e la NGS2, entrambe realizzate per rispettare la legge 168/2013 e quindi impostati per una velocità massima di 45 km/h. Diverse sono le differenze, però, per tutto il resto: infatti, l’Askoll NGS1 ha un’autonomia di 40km ed è alimentato da batterie di serie con capacità massima di 1.045 W/h; l’Askoll NGS2 invece ha un’autonomia di 71km e batterie da 2090 W/h (in entrambi i modelli, comunque, pesano 7,6kg). Cambia anche la tipologia di freni: se entrambi all’anteriore hanno freni a disco, l’Askoll NGS2 mantiene lo stesso tipo anche al posteriore, mentre Askoll NGS1 adotta dei freni a tamburo da 140mm (contro i 190 dei disco) per le ruote posteriori.

Il più potente è certamente l’Askoll NGS3, con il suo motore da 2700W e 130 N/m di coppia, che consente una velocità massima di 66km/h e un’autonomia di 96km (siamo sempre comunque in un ambito prettamente urbano). L’Askoll NGS3 è alimentato da battere agli ioni di litio da 2800 W/h che pesano 8,1kg, mentre la frenata è garantita da sistema CBS, che permette tanta sicurezza in ogni situazione d’utilizzo.

Tutti e tre gli Askoll NGS hanno batterie estraibili facilmente ricaricabili da qualsiasi presa elettrica in circa 3 ore, e hanno sospensioni ad idraulica telescopica anteriore e a mono-ammortizzatore al posteriore. Inoltre, sono tutti caratterizzati da pneumatici a doppia mescola, ovvero rigidi al centro e più soffici ai lati. Le due versioni più complete, la 2 e la 3, godono anche di un display digitale con connettività bluetooth, che consente loro di collegarsi alla App Askoll Smart Drive, già disponibile su Play Store e App Store e che consente di monitorare e tenere sotto controllo lo stato degli scooter.

Askoll NGS: i prezzi

Per quanto riguarda i prezzi:

  • 2490 euro per NGS1
  • 3690 euro per NGS2
  • 4190 euro per NGS3

I nuovi Askoll NGS sono già disponibili nei punti vendita dell’azienda, in tutta Italia.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ducati Diavel 1260 Lamborghini

Ducati Diavel 1260 Lamborghini: la sportiva purosangue!

Honda CMX1100 REBEL DCT: caratteristiche e informazioni sulla bobber facile da guidare

Come si legge il libretto di circolazione

Come si legge il libretto di circolazione?