Kawasaki Z900RS SE 2022

Kawasaki Z900RS SE 2022 in versione Yellow Ball

La Z900RS SE è dotata di serie di un ampio ventaglio di aggiornamenti con specifiche che comprendono il reparto sospensioni e freni.

3 settembre 2021 - 16:00

Riportando alla luce una delle grafiche più desiderate delle Kawasaki anni ’70, il nuovo modello di moto Kawasaki Z900RS SE 2022 sarà disponibile nella classica livrea “Yellow Ball” che si rifà all’originale Super Four del 1972 del modello Z1. Sebbene questa colorazione sia la peculiarità più evidente della nuova Z900RS, le novità non si fermano qui. La Z900RS SE è dotata di serie di un ampio ventaglio di aggiornamenti con specifiche di qualità che comprendono il reparto sospensioni e freni.

Kawasaki Z900RS SE 2022: caratteristiche

Partiamo dal comparto posteriore: il modello SE è dotato di un ammortizzatore posteriore Öhlins S46 con regolazione del precarico. E’ caratterizzato da un corpo in alluminio con costruzione a tubo singolo, dal grande pistone da ø46 mm e internamente dalla camere d’aria e del gas separate da un pistone flottante. Il tutto progettato per trasmettere un feeling superiore al pilota per quanto riguarda aderenza e maneggevolezza.

Anche per l’avantreno ci sono aggiornamenti importanti. La forcella anteriore rovesciata da 41 mm non solo risplende della sua colorazione dorata, ma è stata settata con una raffinata impostazione che permette in qualsiasi momento un equilibrio ideale di reazioni tra anteriore e posteriore lungo tutto il range di escursione delle sospensioni.

Anche il comparto freni si rinnova, all’anteriore, adottando pinze e dischi Brembo. I doppi dischi anteriori Brembo da ø300 mm sono frenati da pinze Brembo monoblocco ad attacco radiale M4.32 servite da una pompa freno radiale Nissin a diametro ridotto e il comando avviene attraverso tubi in treccia in acciaio inossidabile che offrono una maggiore potenza frenante ed allo stesso tempo una progressione più lineare all’azionamento della leva.

Esteticamente, la Kawasaki Z900RS SE 2022, che presenta le lettere “RS” del logo sui fianchi laterali rifiniti in rosso, si differenzia ulteriormente per i coperchi laterali del radiatore in alluminio nero e le ruote a più razze color oro. La “ciliegina sulla torta” ovviamente è il cosiddetto schema di verniciatura “Yellow Ball” che tocca le corde del cuore degli appassionati della Z1.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguire Quotidianomotori.com su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

polizia notifica di una multa

Autovelox in Lombardia: tutte le postazioni dal 18 al 24 Ottobre

SMART ALARM by Trackting

Trackting l’antifurto GPS senza canone per auto e moto

Ducati Scrambler Urban Motard

Ducati Scrambler Urban Motard: la moto divertente e dall’attitudine sportiva