MV Agusta Rush 2021

MV Agusta Rush 2021: la naked più estrema di sempre

Creata in edizione limitata di soli 300 esemplari.

23 maggio 2021 - 15:00

MV Agusta Rush 2021, il mondo dell’aeronautica ha ispirato in molte occasioni le scelte stilistiche di MV Agusta, oltre a dare vita ad alcuni modelli memorabili del recente passato della casa motociclistica. F4 Veltro, omaggio a uno stormo dell’Aeronautica Militare Italiana, ne è un esempio, come anche la Brutale Starfighter e un’altra F4, la Frecce Tricolori dedicata alla PAN (Pattuglia Acrobatica Nazionale), emblema di italianità nel mondo.

I principi ispiratori dei caccia militari – potenza, manovrabilità, prestazioni estreme – rivivono nella nuova MV Agusta Rush 2021. La sua colorazione militare ricorda i cromatismi tipici delle carlinghe d’aereo, mentre prese e sfoghi dell’aria riportano i messaggi di allerta in giallo posti in prossimità delle turbine.

Rush è il punto di vista più estremo di MV Agusta sul mondo delle ultra naked. Una moto unica, esclusiva, realizzata solo in 300 esemplari esplora nuovi limiti nel design e nelle performance. Per il 2021 la Rush riceve numerosi aggiornamenti che la rendono ancora più sportiva, ma al tempo stesso sicura da utilizzare su strada. Una moto che non trova paragoni sul mercato proposta con un kit altrettanto esclusivo, che ne migliora prestazioni e ne esalta i dettagli, al prezzo di 38.800 €.

MV Agusta Rush 2021: motore

Quattro cilindri in linea, valvole radiali, bielle e valvole in titanio. Il motore della Rush è lo stato dell’arte di un motore motociclistico omologato. Sottoposto a continue evoluzioni tecnologiche, migliora anche nel 2021 grazie all’adozione di nuovi componenti che consentono di ridurre gli attriti interni.

Un motore super performante e super raffinato dal punto di vista dei materiali adottati, capace della potenza record per una naked da 1000 cc di 208 cavalli a 13.000 giri. La distribuzione è stata aggiornata con l’introduzione di una nuova fasatura degli alberi a camme studiata per offrire una coppia più favorevole ai bassi e medi regimi senza penalizzare la spinta furiosa e l’allungo che da sempre caratterizzano questo motore.

L’utilizzo di un rivestimento DLC (Diamond Like Carbon) per le superfici dei bicchierini del comando valvole, riduce gli attriti e migliora l’affidabilità. L’arrivo di nuovi ingranaggi della trasmissione primaria ha contribuito a ridurre l’attrito tra gli ingranaggi; al tempo stesso tutta la trasmissione è stata irrobustita migliorando l’affidabilità, soprattutto nelle partenze estreme garantite dal Launch Control, mentre il cambio elettronico EAS 3.0 di terza generazione vede l’introduzione di un nuovo sensore assicurando cambiate più precise e innesti più confortevoli.

Lo scarico, a quattro uscite, inconfondibile marchio di fabbrica di MV Agusta, più scenografico che mai sulla Rush, cambia nell’andamento del collettore principale così da enfatizzare il sound unico del quattro cilindri, nonostante ora il motore rientri nei limiti della normativa Euro 5.

MV Agusta Rush 2021: elettronica

Il comparto elettronico della MV Agusta Rush 2021 continua nel suo percorso evolutivo. La nuova piattaforma inerziale IMU, consente di rilevare la posizione della moto nello spazio in tempo reale, fornendo alle centraline dati sempre più precisi per gestire ogni controllo in modo estremamente puntuale.

Grazie a questa nuova piattaforma, i controlli di trazione e dell’impennata FLC, consentono al pilota di esplorare fino all’ultimo cavallo la potenza della Rush, mantenendo elevatissimi livelli di sicurezza. MV Agusta ha studiato controlli performanti, poco invasivi e capaci di sfruttare tutta l’accelerazione di cui questa moto è capace grazie a un FLC che non “taglia” l’impennata, ma la controlla.

L’ABS sfrutta un nuovo modulo Continental MK100 per offrire anche la funzione cornering, assicurando il miglior controllo della frenata, anche a moto inclinata. Il cruscotto TFT da 5.5 pollici, offre ogni tipo di informazione ed è capace di dialogare con l’MV Ride App. Un vero e proprio terminale che consente di personalizzare la moto in ogni suo aspetto direttamente dallo Smartphone, oltre che offrire le funzioni più “classiche” come registrazione e condivisione degli itinerari.

Grazie alla funzione mirroring è poi possibile utilizzare il dashboard come navigatore con indicazioni turn by turn. Ogni funzione è raggiungibile e navigabile rapidamente tramite il comando a Joystick sul blocchetto sinistro.

MV Agusta Rush 2021: ciclistica

Radicale, compatta, estremamente leggera, e caratterizzata dall’inconfondibile ruota posteriore forgiata con copertura lenticolare, la ciclistica della MV Agusta Rush è sempre al top del segmento delle hypernaked. Poche, ma mirate evoluzioni di assetto la rendono oggi ancora
più guidabile. Migliorano il controllo nei trasferimenti di carico e la capacità di smorzamento delle asperità, il tutto rende la Rush 2021 una moto ancora più efficace. L’impianto frenante Full Brembo con pompa radiale e pinze Stylema è semplicemente lo stato dell’arte della frenata.

Ogni elemento delle sovrastrutture è realizzato in prezioso carbonio, la cura del dettaglio è ai massimi livelli. Per il 2021 la Rush si caratterizza per una nuova sella in pelle e Alcantara, ancora più ergonomica.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kappa KV30 Evo-Grayer

Kappa KV30 Evo-Grayer: il casco integrale dalla linea adventure

Yamaha R1 Replica Toprak Razgatlıoglu

Yamaha R1 Replica Toprak Razgatlioglu in edizione limitata di 21 esemplari

autovelox

Autovelox Lazio: tutte le postazioni dal 6 al 12 Dicembre