Triumph Scrambler 1200 XC e XE 2021

Triumph Scrambler 1200 XC e XE 2021: prestazioni elettrizzanti

Due nuovi cross-over tra il mondo Adventure e quello Classic.

15 aprile 2021 - 15:00

Triumph Scrambler 1200 XC e XE 2021, fin dal loro arrivo sul mercato, avvenuto nel 2018, le Triumph Scrambler 1200 sono performanti su strada, a proprio agio nel fuori strada anche impegnativo, dotate di uno stile elegante che riunisce stilemi classici e tecnologia allo stato dell’arte.

Ultime nate di una lunga tradizione di Scrambler Triumph, che può annoverare le prime moto scrambler prodotte in serie e utilizzate da icone leggendarie quali Bud Ekins e Steve McQueen, l’attuale generazione ha dato prova di elevata capacità di affrontare competizioni offroad anche estreme come la Mexican 1000 e la Bassella race.

Triumph Scrambler 1200 XC e XE 2021: gli aggiornamenti sulla gamma

Aggiornate per il 2021 come per tutta la gamma Modern Classics, le nuove Scrambler 1200 XC e XE prevedono il propulsore Euro 5 dalle emissioni ridotte e dalle elevate prestazioni invariate; il sistema di scarico migliorato che consente una migliore dispersione del calore e tre 3 livree: Cobalt Blue con banda Jet Black, Matt Khaki Green con banda Jet Black, oppure Sapphire.

Triumph Scrambler 1200 XC e XE 2021: prestazioni

Le Scrambler 1200 sono equipaggiate con la più recente evoluzione del caratteristico twin parallelo a 8 valvole da 1200 cc, aggiornato in termini di emissioni alla attuale normativa Euro 5. La ridotta inerzia dell’albero motore, l’elevato rapporto di compressione e un tuning elettronico dedicato rendono il comportamento di questo performante bicilindrico la perfetta combinazione di coppia vigorosa e potenza equilibrata per la guida sia su asfalto che in offroad: la spinta ai bassi regimi è assolutamente entusiasmante. Il picco di coppia è di 110Nm a soli 4,500 giri, mentre la potenza massima di 90 CV viene erogata a 7,250 giri.

Triumph Scrambler 1200 XC e XE 2021: equipaggiamenti

L’equipaggiamento previsto per la Scrambler 1200 2021 rende questi modelli un ideale connubio tra le prestazioni di una moto Adventure e l’eleganza senza tempo di una Classica. Le sospensioni top di gamma offrono elevate competenza in fuoristrada grazie alla luce a terra importante e all’escursione di 250 mm sia all’anteriore che al posteriore. Sia l’elemento Öhlins al posteriore che l’imporante forcella upside down Showa sull’anteriore sono ampiamente regolabili sia nel precarico che nell’idraulica in compressione ed estensione.

Le pregiate pinze Brembo M50 radiali monoblocco, con doppio disco flottante da 320mm assicurano un esuberante potere frenante, coadiuvate al posteriore da una pinza Brembo a disco singolo. Il carattere totalmente trasversale delle Scrambler 1200 è espresso anche dai cerchi a raggi tangenziali che consentono il montaggio di pneumatici tubeless. Il primo equipaggiamento prevede Metzeler Tourance, mentre per un utilizzo off-road più estremo, vengono raccomandate le Pirelli Scorpion Rally. L’anteriore da 21” contribuisce ad innalzare le prestazioni in fuoristrada della Scrambler 1200 e conferisce una posizione in sella dominante e comoda. Il manubrio è regolabile così come, per la versione XE, le pedane del pilota.

Triumph Scrambler 1200 XC e XE 2021: tecnologia

Le Scrambler 1200 XC e XE offrono il meglio della tecnologia disponibile: entrambi i modelli presentano un quadro strumenti a colori TFT (regolabile nell’inclinazione per avere sempre perfetta leggibilità) con 2 opzioni tematiche, ognuna declinabile in 3 diversi layout. La schermata di Benvenuto del TFT può essere personalizzata inserendo il nome del pilota. Le funzioni del dashboard sono gestibili tramite i pratici comandi retroilluminati posti sui blocchetti elettrici, che includono l’ergonomico joystick “5 way”.

La gestione elettronica ride-by-wire di ultima generazione assicura una risposta del gas sempre precisa e coerente con la modalità di guida selezionata tra le 6 disponibili: Road, Rain, Sport, Off-Road, Off-Road Pro (solo sulla versione XE) e Rider – Personalizzabile. Le modalità di guida sono intercambiabili in movimento (tranne, per motivi di sicurezza, Off- Road e Off-Road Pro) e intervengono sulla risposta del gas, sul setting di intervento del traction control e dell’ABS per modularne l’intervento salvaguardando allo stesso tempo divertimento e sicurezza nella guida.

La Scrambler 1200 XE è inoltre dotata di piattaforma inerziale (IMU) e quindi offre ABS cornering ottimizzato e controllo di trazione cornering ottimizzato: in tal modo le modalità e l’intensità di intervento dell’elettronica tengono in considerazioni parametri ancora più raffinati, come ad esempio l’angolo di inclinazione della moto in curva.

L’illuminazione è completamente a LED (anteriore, posteriore e indicatori di direzione), e comprende la funzione DRL luce diurna per migliore visibilità nel traffico. Standard su ogni Scrambler 1200 sono anche frizione servo-assistita, cruise control, accensione keyless, presa di ricarca USB sotto sella e predisposizione con cablaggi interni per montare le manopole riscaldate, settabili su 3 livelli.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

KTM 390 Adventure 2022

KTM 390 Adventure 2022: divertente Travel Enduro per uso stradale e offroad

Scooter Elettrico Iso Uno-X

Scooter Elettrico Iso Uno-X: potenza e affidabilità

VR46 VR Equipment

VR46 VR Equipment: la linea di abbigliamento tecnico firmata Valentino Rossi