Benetti Good Day: il quarto esemplare del Mediterraneo 116′

Benetti ha battezzato in acqua il nuovo yacht Good Day, pronto a fare la gioia del fortunato armatore, molto attento al comfort e alla convivialità.

27 dicembre 2018 - 15:28

Il varo del quarto esemplare dello yacht Benetti Mediterraneo 116′, Benetti Good Day, si è svolto negli scorsi giorni sulle acque del cantiere viareggino. Questo modello appartiene alla linea di prodotto Class: una sigla molto azzeccata, tenendo conto del fascino espresso a tutti i livelli. Basta guardare le linee esterne per innamorarsi della sua bellezza, frutto del lavoro del designer Giorgio M. Cassetta.

Commenta

per primo!

Il debutto del nuovo 116′ Benetti Good Day ha regalato grandi emozioni ai presenti, che hanno potuto apprezzare lo stile della nuova imbarcazione, progettata per rispondere al meglio alle esigenze di chi ama il mare e desidera vivere appieno tutti i momenti della navigazione, in un quadro dove il comfort e l’ottimale fruizione degli spazi giocano un ruolo di primo piano.

“Good Day” è uno yacht dislocante di 35,5 metri con scafo in vetroresina e sovrastruttura in fibra di carbonio. La sua silhouette si offre con tratti sinuosi e slanciati ed è al tempo stesso leggera e imponente: alchimie dialettiche accessibili solo a chi conosce bene il mestiere.

Il riuscito corpo grafico esteriore trova degna corrispondenza nei volumi coperti, grazie allo splendido lavoro svolto dall’Interior Style Department di Benetti, che si è occupato in modo impeccabile del layout degli interni, regalando all’armatore la traduzione in materia di un sogno.

Dal facoltoso committente è giunta la richiesta di una forte differenziazione degli ambienti: questo è diventato il fil rouge su cui si è estrinsecato l’intero progetto. Il risultato è una grande varietà di materiali che, utilizzati nei diversi spazi, regalano un colpo d’occhio unico nel suo genere.

Il concept di decor è incentrato sull’alternanza di tre legni che, combinati tra loro, assicurano un gioco cromatico molto interessante capace di caratterizzare ogni zona in modo unico. La qualità è, ovviamente, al top, perché la ricerca dell’eccellenza non ammette deroghe, nemmeno sui dettagli.

Sul Main Deck di Benetti Good Day si sviluppa l’ampio salone principale che accoglie una zona pranzo con un tavolo rotondo per 12 persone. Poi ci sono dei divani di grande comfort, destinati alla convivialità, tema molto caro all’armatore. Un’area relax con piscina è stata ricavata a prua dell’Upper Deck.

La suite armatoriale a tutto baglio, specchio della classe di questo yacht Benetti, è dotata di ampie finestre panoramiche che permettono di godere di un vero e proprio bagno di luce. Ben curate le quattro cabine destinate agli ospiti. Anche qui il tema della comodità, sollecitato dall’acquirente, trova degno risconto. La cucina, realizzata con un’attenta personalizzazione, dispone di un forno a vapore e di un moderno sistema wok: così il piacere del palato può essere soddisfatto giovandosi delle attrezzature giuste. Al resto ci dovrà pensare il cuoco…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Mangusta GranSport 33

Princess Yachts: anteprima X95 Superfly, il Suv di lusso del mare

Ferretti Yachts al Miami Yacht Show con 2 première: Riva 100’ Corsaro e Riva 66’ Ribelle