Due tonnellate di pneumatici fuori uso recuperate in mare

Mario Roth
08/06/2021

Due tonnellate di pneumatici fuori uso recuperate in mare

EcoTyre ha portato via da Baia del Tono a Milazzo complessivamente ben due tonnellate di kg di pneumatici fuori uso. Si tratta di circa 25 pezzi che giacevano sul fondo del mare e che sono stati recuperati grazie alle operazioni dei diving Blunauta Diving Center e Aquatica con il supporto della M/N Maestrale di Mare Pulito Srl.

Il recupero è avvenuto nell’ambito della terza tappa dell’iniziativa PFU Zero sulle coste italiane 2021, patrocinata dal www.mite.gov.it. Una operazione importante, perchè gli pneumatici fuori uso sono rifiuti che se lasciati in natura sono classificati come permanenti, cioè non si deteriorano, rimangono lì in mare o in natura per centinaia di anni. Se ben gestiti, invece sono riciclabili al 100%.

Gli pneumatici fuori uso raccolti a Milazzo saranno portati presso l’impianto di uno dei partner EcoTyre e successivamente riciclati. C’è infatti da dire che, come per il vetro o per la carta, anche da un vecchio pneumatico può rinascere una gomma nuova. Grazie al progetto di Ricerca & Sviluppo “Da Gomma a Gomma”, è possibile completare il ciclo della circolarità della gomma, impiegando gomma devulcanizzata, direttamente derivante da PFU, in nuove mescole di gomma utilizzabili per la produzione di pneumatici e altri prodotti.

I PFU che giacevano sul fondo di Baia del Tono, quindi, saranno reimmessi in questo ciclo virtuoso.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news