Qooder Tod's No Code

Qooder Tod’s No Code: la personalizzazione svelata a Ginevra

Qooder X Tod's No_Code: una collaborazione tra l’automotive e la manifattura contemporanea italiana.

7 marzo 2019 - 12:00

Qooder Tod’s No Code – In un mondo i cui l’automotive e il lusso si sono incontrati per collaborazioni esclusivamente estetiche, l’unione tra Qooder e Tod’s No_Code presenta al Salone di Ginevra 2019 un’operazione nuova e completamente basata sulla filosofia e sui valori comuni dei brand.

“Ibrido” è la parola che definisce al meglio questa collaborazione: Qooder (non un’auto, non una moto e non uno scooter) è il nuovo mezzo di mobilità urbana in grado di offrire, fondendole, le migliori caratteristiche di queste tre categorie di trasporto.

La Shoeker No_Code è invece la fusione perfetta tra l’eleganza di una scarpa formale italiana, la versatilità e la performance di una sneaker tecnica. Queste caratteristiche regalano lo status di prodotti outstanding a Qooder e a Shoeker, adatti a ogni momento della giornata, dagli appuntamenti più sportivi ai momenti più formali.

I due marchi hanno quindi deciso di collaborare per offrire una versione Full Electric Tod’s No_Code e risposte concrete a un pubblico dinamico, affascinato dal design, dalla tecnologia e dall’attenzione per l’ambiente nonché in cerca di progetti che possano rispondere alle esigenze della società contemporanea.

“SHOEKER” (Shoe+Sneaker) è la prima espressione di Tod’s No_Code: un nuovo concetto di footwear ibrido creato dal designer coreano Yong Bae Seok. Con il progetto Shoeker, Tod’s No_Code aggiunge elementi di qualità formale all’abbigliamento informale.

Shoeker è un prodotto performance ad alta tecnologia ma connotato dall’expertise della grande tradizione manifatturiera italiana che utilizza anche pelli e materie naturali pregiate seguendo – nelle sue forme – le classiche proporzioni del disegno italiano. Shoeker è affusolata: una “streamliner” ispirata ai migliori esempi di car-design italiani.

Il fondo/suola è realizzato in EVA, materiale di sintesi che dà forma a una materia plastica co-polimerica di etilene e acetato. Unita alla GRE (Gomma Reticolata Espansa) assicura alla Shoeker grande resistenza, notevole ammortizzazione e un ottimo “grip”. Shoeker si esprime con tre modelli: Shoeker/01, Shoeker/02 e l’ultima Shoeker/03.

Quadro Vehicles presenta inoltre a Ginevra la sua nuova missione “Advanced Mobility Solutions” che racconta come, attraverso la creazione di applicazioni avanzate e uniche, l’azienda abbia deciso di estendere il proprio mercato all’intero mondo della mobilità, allargando così i propri obiettivi: ecco che i riferimenti diventano l’automobile, la microcar, lo scooter, la bicicletta e altri.

Tutti ormai conoscono Qooder: il nuovo concetto di mobilità all’avanguardia, che combina il meglio del mondo delle auto con quello delle moto. Il veicolo a 4 ruote, infatti, è agile come uno scooter, ma sicuro e confortevole quanto un’auto, dispone di un motore da 400 cc e si guida con la patente B.

Qooder è stato progettato per rispondere perfettamente a quelle che sono le problematiche del commuting quotidiano, traffico, buche, rotaie. Consente di affrontare ogni tipo di strada con un assetto ottimale, anche in situazioni di equilibrio precario con sicurezza, agilità e comfort. Il mezzo regala all’utente un’esperienza nuova e coinvolgente, offre una grande versatilità di utilizzo e soprattutto divertimento, andando a colmare diverse esigenze del consumatore.

Sempre in occasione del Salone di Ginevra, Quadro Vehicles ha presentato il nuovo programma di personalizzazione “Su Misura” per Qooder, realizzato da Garage Italia Customs. Il programma prevede la possibilità di personalizzare fino a 10 diversi dettagli di Qooder, tra cui il colore della carrozzeria e dei cerchi, il materiale e la firma sulla sella, creando un veicolo unico e personalizzato. Il primo Qooder “Su Misura” è esposto a Ginevra ed è stato disegnato dal Centro Stile di Tod’s No_Code.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motor Bike Expo 2020 Casco Rosso

Motor Bike Expo 2020: la città di Verona si accende di rosso!

govolt

GoVolt Milano: quanto costa, come funziona, le tariffe

autovelox fissi e mobili

Autovelox fissi e mobili: posizioni fino al 15 Dicembre 2019