Mahindra XUV500 recensione

Mahindra XUV500: prezzo e recensione [Test Drive]

15 luglio 2019 - 11:00
Prezzo base
19.900 euro
Motore
2,2 Diesel
Posti
7

Mahindra XUV500: il prezzo promo parte da 19.900 euro per la versione base W6 per arrivare ai 26.640 euro per la più ricca W10. Com’è possibile? Lo spieghiamo nella nostra recensione del Mahindra XUV500: merito di scelte oculate che non lasciano spazio al superfluo, ma badano molto al sodo.

 

Mahindra XUV500: me la consigli?

Mai come per questa vettura il prezzo è un dato importante. Mahindra, che per altro è un colosso industriale mondiale del quale abbiamo provato il Goa PikUp, è poco conosciuta in Italia. Questo non significa che non sappia produrre veicoli affidabili, tutt’altro: per dimostrarlo ci sono ben 5 anni o 100.000 chilometri di garanzia con assistenza stradaleMahindra XUV500 è un bel suvvone, comodo e robusto, quasi un fuoristrada con 4WD. Ha un monitor touch per l’infotaiment compatibile con Android Auto, ma non ha il prestigio e la raffinatezza di certi SUV di alta gamma. A pensarci bene, servono davvero tutti quegli optional che si pagano a carissimo prezzo? Se la risposta è no, c’è da considerare cosa offre la concorrenza tra 19.000 e 26.540 euro, e provare fare un pensierino a questo XUV500.

Mahindra XUV500: com’è

Anche se magari non ne avete mai sentito parlare, Mahindra XUV500 è già arrivato al terzo restyling dal 2012, ovvero da quando è arrivato in Italia. Si tratta di un SUV a sette posti, disponibile a due o quattro ruote motrici. C’è però un solo motore, il 2.2 TD da 140 cavalli, abbinato ad cambio manuale a sei marce: niente automatico.

Pochi, piccoli ritocchi rispetto alla versione precedente. C’è una nuova mascherina frontale, più elegante con i suoi piccoli tasselli cromati orizzontali. Ci sono nuovi gruppi ottici a doppia parabola con luci diurne a LED multifunzione sia all’anteriore sia al posteriore, che ha ricevuto anche un nuovo portellone ed uno spoiler che si estende alla fine del tetto. Decisamente sportivi i cerchi in lega da 18″ nero opaco.

Nella nostra recensione del Mahindra XUV500 notiamo che a bordo c’è molta sostanza e praticità, con comandi e pulsanti che non lasciano spazio alle ultime tendenze. Il monitor da 7″ del sistema di infotainment include il navigatore, la telecamera posteriore e la piena compatibilità con Android Auto. Ma non solo, perchè ci sono monitor dedicati ai passeggeri posteriori, integrati nei poggiatesta dei sedili anteriori. Non mancano il sistema di assistenza al parcheggio con sensori posteriori, i fari aggiuntivi per la visione laterale in curva, sistema audio integrato MP3, iPod e presa USB, connessione Bluetooth, vano portaoggetti climatizzato e sistema di climatizzazione a zone: non male vero? C’è tanto spazio per guidatore e passeggeri, anche sui sedili posteriori, e proprio i sedili meritano una menzione per la comodità della seduta. Spazio che si rivela utile anche quando si usa la terza fila di sedili, adatta anche a due adulti. Il bagagliaio ha una capacità di 400 litri in posizione normale, 750 litri quando si abbassa l’ultima fila, ma arriva a ben 1.500 litri con tutti gli schienali abbassati.

 

Mahindra XUV500: come va

Provato in fuoristrada sul circuito di Franciacorta, Mahindra XUV500 4WD ha dimostrato nella nostra recensione di mantenere le promesse. Salite e discese non sono mai un problema, anche se un cambio automatico avrebbe aiutato nella facilità di guida. D’altra parte con un angolo di attacco di 28 gradi, uno di uscita di 23 gradi, e quello di dosso di 21 gradi, non sembrano ci siano ostacoli insormontabili.

Sotto al cofano, il 2.2 TD da 140 CV fa il suo dovere, con una certa fluidità e precisione nei cambi di marcia. Del resto, i 330 Nm di coppia aiutano a districarsi in situazioni difficili. Su questo SUV rimane la sensazione di comodità e tutto sommato di spensieratezza, che invece sui fuoristrada tradizionali non si trova. Merito della frenata sicura in ogni situazione, con l’ESP che riesce a dare una bella mano. Tutto da provare il comfort sui lunghi viaggi, comportamento cittadino ed i consumi che saranno oggetto, perchè no, di un prossimo test più approfondito.

Mahindra XUV500: listino prezzi

Il listino completo, consultabile qui, prevede come già accennato prezzi in promozione partono da 19.900 euro per la versione base W6 per arrivare ai 26.640 euro per l’allestimento di punta W10. In questo caso le dotazioni di serie comprendono:

  • Airbag
  • Airbag a tendina
  • Assistente alla frenata
  • Sistema anti cappottamento
  • Assistente per partenze in salita
  • Assistente in discesa
  • Barre antintrusione
  • Fissaggi Isofix
  • Climatizzatore automatico
  • 7 posti
  • Regolatore di velocità – Cruise Control
  • Comandi al volante
  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori
  • Sedili anteriori regolabili
  • Specchietti retrovisori elettrici
  • Cinture di sicurezza
  • Fari automatici
  • Chiave intelligente
  • Volante regolabile
  • Presa 12V aggiuntiva
  • Portaoggetti aggiuntivi
  • Vetri scuri
  • Start & Stop
  • Fari autoadattivi
  • Fari a Led
  • Impianto di Navigazione
  • Computer di bordo
  • Indicatore pressione pneumatici
  • Sensori parcheggio posteriori
  • Assistente al parcheggio
  • Sensore Pioggia
  • Impianto audio
  • Bluetooth
  • Interni in pelle
  • Fendinebbia
  • Cerchi in lega da 18
  • Barre sul tetto
  • Illuminazione strumentazione regolabile

 

Mahindra XUV500: pregi e difetti

Alcuni aspetti emersi nel corso della nostra recensione, riassunti in estrema sintesi:

Pro

  • Prezzo
  • Tanto spazio
  • Comfort a bordo

Contro

  • Insonorizzazione
  • Plastiche migliorabili
  • Un solo motore

 

 

 

 

 

Commenta per primo