ego airways

Ego Airways annuncia i primi voli nazionali italiani, a prezzi accessibili

La nuova Ego Airlines è già pronta a fare concorrenza ad Alitalia

12 gennaio 2021 - 7:00

La  nuova compagnia aerea italiana Ego Airways, fondata nel 2019, sembra intenzionata a coprire alcune tratte nazionali interne, distinguendosi per qualità e mantenendo un servizio al passeggero comunque competitivo in termini di tariffe. Il primo obiettivo è quello di stabilire un collegamento tra l’aeroporto di Forlì e quello di Catania Fontanarossa, grazie al velivolo Embraer E190.

I biglietti sono già disponibili all’acquisto sul sito ma i voli inizieranno solamente a partire dal prossimo 25 Marzo. Due voli giornalieri garantiranno il servizio su questa rotta, prima tra le tante di un progetto che prevede un progressivo ampliamento della copertura sul territorio nazionale.

Ego Airways non nasconde infatti l’obbiettivo di aumentare la propria presenza negli scali italiani e, nel lungo termine stringere partnership con altre compagnie. Dal 28 Marzo si potranno prenotare voli tra Bari e Firenze e da Firenze a Parma. I voli settimanali previsti saranno 8. Dal 30 Marzo verranno inaugurate anche le tratte tra Lamezia Terme e Firenze, Forlì e Parma.

Novità anche a partire dal mese di Giugno. Non solo saranno incrementati i voli settimanali sulle rotte già in esercizio, ma verranno anche predisposti collegamenti tra Firenze e Cagliari con gli scali di Bergamo Orio al Serio e Roma Fiumicino. Possiamo dire quindi, belle notizie anche per i turisti che vogliono spostarsi agevolmente sul territorio italiano in brevissimo tempo. Le rotte sono state scelte con cura da Ego sia per le aspettative del pubblico, sia per la competitività con le altre compagnie.

Ego vuole anche distinguersi per il servizio offerto ai passeggeri. Non saremo solo in grado di scegliere tratta e categoria di posto a sedere a bordo, ma anche alberghi o servizi particolari ed esclusivi per tutti coloro che avessero esigenze per passare un weekend romantico o con una nota di classe.

Ego Airways offre essenzialmente tre categorie di servizio a bordo con tariffe variegate e cucite su misura in base alle necessità, per ogni volo, del passeggero. I costi variano ovviamente in base al bagaglio, la necessità o meno di trasportare  il proprio compagno a quattro zampe, in base alla taglia, e i comfort richiesti durante il volo. Per darvi un’idea approssimativa possiamo dirvi che il costo in Economy sola andata per quasi tutte le tratte parte da circa 48 €, mentre in classe superiore parte dai 98 €. Prezzi assolutamente competitivi e che siamo sicuri non tarderanno ad attirare un pubblico via via sempre maggiore.

Una sfida importante quella che la nuova compagnia aerea si accinge ad affrontare, con coraggio anche in un momento non molto propizio per i viaggi ed il turismo in generale. Ma riteniamo che la strada sia quella corretta, accorciando le distanze, ad un prezzo accessibile, tra molte città italiane, solitamente tagliate fuori dalle grandi tratte, ma che hanno molto da offrire e costituiscono una porta d’accesso alle bellezze regionali specifiche della nostra nazione. Sperando che si possa ottenere in futuro una maggiore attenzione anche per gli scali più piccoli, andando a sfruttare capillarmente il potenziale turistico del nostro Paese, risorsa importantissima e vitale, anche attraverso l’utilizzo degli aerei e il potenziamento delle infrastrutture aeroportuali.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

torre di controllo

Lo slang dei controllori di volo: i 10 modi di dire più usati

codice Squawk code

Cos’è lo Squawk e quali sono i codici più importanti

skydweller

Skydweller: come funziona il volo perpetuo ad energia solare