Aston Martin Rapide E: prima lussuosa auto elettrica del marchio britannico

Basteranno 610 CV per l'Agente 007 James Bond?

17 aprile 2019 - 15:00

Aston Martin ha scelto il Salone Internazionale dell’Auto di Shangai per presentare al mondo la Rapide E, la prima autovettura 100% elettrica della Casa automobilistica inglese. La Aston Martin Rapide E è la prima auto in produzione completamente elettrica. Rapide E rappresenta il primo passo verso la più ampia strategia di elettrificazione che l’azienda compierà con il marchio Lagonda, il primo marchio di lusso a emissioni zero. Rapide E sarà prodotta in una serie limitata di 155 unità.

Le linee della Rapide E riprendono quelle della Rapide a benzina ma al posto del V12 è equipaggiata con due motori elettrici posteriore. Sotto il cofano anteriore sono stipate le batterie da 65 kWh racchiuse in un involucro di fibra di carbonio e Kevlar. Le batterie alimentano i due motori elettrici posteriori in grado di erogare una potenza 610 CV e una poderosa coppia massima di 950 Nm.

Un display digitale da 10 pollici fornisce tutte le informazioni necessarie al conducente per il controllare l’auto, incluso lo stato di carica della batteria, i livelli di potenza del motore, le prestazioni rigenerative e un contatore del consumo energetico in tempo reale. Aston Martin Rapide E è controllabile tramite una App dedicata che consente di monitorare da remoto le informazioni importanti dell’auto e di aiutare il conducente nella sua localizzazione.

Aston Martin Rapide E accelera da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi ed è in grado di raggiungere una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h. L’autonomia dichiarata per la Aston Martin Rapide E è di 322 Km (200 miglia) omologati secondo il ciclo WLTP.

Ottimi i tempi di ricarica delle batterie: Rapide E può essere ricaricata da una normale presa domestica in 3 ore circa; con una colonnina da 50 kW è possibile ricaricare la Rapide E al 100% in circa 1 ora; con colonnine di ricarica ultra fast da 100 kW bastano pochi minuti per avere il 30% della carica e quindi circa mezz’ora per una carica completa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Spaghetti Raid: la corsa più pazza d’Italia

Tesla Autopilot: il guidatore si addormenta al volante

Abarth 595 esseesse 180 CV: informazioni e foto ufficiali [video]