Audi presenta la nuova variante del SUV elettrico Q6 e-tron Performance, caratterizzata da trazione posteriore e un motore elettrico che eroga una potenza massima di 326 CV, consentendo un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi.

Audi arricchisce la sua gamma di suv elettrici con la nuova Audi Q6 e-tron Performance, una variante che introduce la trazione posteriore e un singolo motore elettrico posizionato sul retrotreno. Con una batteria agli ioni di litio da 100 kWh (94,9 kWh netti) condivisa con le versioni già esistenti, la Q6 e-tron Performance può raggiungere un’autonomia massima di 641 chilometri, superando di 16 km l’autonomia della versione quattro.

Audi Q6 e-tron Performance
Image: Audi

L’Audi Q6 e-tron è il primo modello di serie basato sulla piattaforma elettrica PPE. Le prime due versioni introdotte erano entrambe a trazione integrale: l’Audi Q6 e-tron quattro, con una potenza massima di 387 CV, e la sportiva Audi SQ6 e-tron quattro, che arriva fino a 517 CV in modalità boost. Ora, Audi amplia la gamma con la Q6 e-tron Performance, che si differenzia per l’efficienza migliorata grazie alla trazione posteriore.

L’Audi Q6 e-tron Performance monta un singolo motore elettrico PSM al posteriore, che offre una potenza di 326 CV. Questo permette alla vettura di accelerare da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi, mantenendo un consumo energetico compreso tra 16,5 e 19,1 kWh per 100 km.

La ricarica è particolarmente rapida grazie alla tecnologia a 800 Volt, che consente di ripristinare fino a 260 chilometri di autonomia in appena 10 minuti presso le stazioni di ricarica ad alta potenza (HPC). Questo rende l’auto non solo efficiente ma anche estremamente pratica per gli spostamenti quotidiani e i viaggi più lunghi.

Disponibile in tre allestimenti – Business, Business Advanced ed S line edition – la nuova Q6 e-tron Performance sarà nelle concessionarie italiane a partire dal terzo trimestre del 2024, con un prezzo base di 73.300 euro.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!