Audi A1 citycarver 35 TFSI

Audi A1 citycarver 35 TFSI con tecnologia COD

15 aprile 2020 - 16:30

Arriva la nuova Audi A1 citycarver 35 TFSI con cambio manuale a 6 marce o a doppia frizione S tronic a 7 rapporti, con prezzi da 27.450 € per la versione con cambio manuale e da 29.300 € per la variante con trasmissione S tronic.

Audi A1 citycarver 35 TFSI è dotata di motore 4 cilindri di 1.498 che eroga 150 CV e 250 Nm di coppia da 1.500 a 3.500 giri al minuto. Scatta da 0 a 100 km/h in 8,2 secondi con una velocità massima di 220 km/h.

Il basamento in alluminio favorisce la leggerezza del propulsore,le camicie dei cilindri sono rivestite al plasma per ridurre gli attriti mentre il sistema di raffreddamento permette un’efficiente gestione termica.

All’efficienza di Audi A1 citycarver 35 TFSI contribuisce in modo sostanziale il sistema cylinder on demand (COD): ai carichi medi e ridotti, gli attuatori sull’albero a camme disattivano il secondo e terzo cilindro, chiudendo le valvole di aspirazione e di scarico. La gestione elettronica del motore disattiva l’accensione e l’iniezione. La casa di Ingolstadt dichiara che, con il cambio manuale, Audi A1 citycarver 35 TFSI è accreditata di consumi nel ciclo combinato WLTP di 6,2 – 6,5 litri ogni 100 chilometri mentre con la trasmissione S tronic fa registrare valori pari a, rispettivamente, 6,4 – 6,7 litri/100 km.

Audi A1 citycarver 35 TFSI può contare su di un assetto rialzato di 40 millimetri. All’incremento della luce libera da terra contribuiscono le sospensioni dall’escursione maggiorata di 35 mm e gli pneumatici dalla spalla più generosa. La taratura specifica di molle e ammortizzatori consente alla vettura di disimpegnarsi brillantemente nella giungla metropolitana.

Il sistema d’infotainment all’avanguardia e l’estesa connettività rendono Audi A1 citycarver 35 TFSI “nativa digitale”. Una caratteristica rafforzata dal quadro strumenti privo d’indicatori analogici e, al top della gamma, dall’Audi virtual cockpit e dal sistema di navigazione MMI plus. Quest’ultimo corredato da uno schermo touch ad alta risoluzione da 10,1” mediante il quale il conducente gestisce le funzioni principali della vettura. In alternativa, il guidatore può ricorrere al comando vocale.

Il calcolo del tragitto avviene mediante i server del fornitore di mappe e servizi di navigazione HERE, che utilizzano dati in tempo reale sulle condizioni del traffico. Con il sistema di navigazione MMI plus, il Cliente può accedere a molteplici servizi Audi connect. I sistemi di assistenza alla guida, che includono il cruise control adattivo e l’ausilio al parcheggio, derivano dai modelli Audi di categoria superiore. L’Audi pre-sense front con rilevamento dei pedoni e dei ciclisti è di serie, così come il dispositivo per il mantenimento della corsia (Lane departure warning) e il sensore luci/pioggia.

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova gamma Kia Stonic 2020

Nuova gamma Kia Stonic 2020: il nuovo EcoDynamics+ mild-hybrid a benzina

Auto plug-in Hybrid

Le migliori Auto Plug-in Hybrid Luglio 2020

kandi k23

Kandi Technologies vuole invadere gli USA con auto elettriche da 13.000$