Mobilità elettrica in Cina

Mobilità elettrica in Cina: accordo Volkswagen, JAC e SEAT

7 dicembre 2018 - 16:41

Seat ha firmato un memorandum d’intesa sulla mobilità elettrica in Cina con Volkswagen Group China e Anhui Jianghuai Automobile Group Corp., Ltd (JAC). L’accordo è stato sottoscritto da Herbert Diess, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen AG, da An Jin, Presidente di JAC e da Luca de Meo, Presidente della SEAT, alla presenza del Presidente cinese Xi Jingping e del Primo Ministro spagnolo Pedro Sánchez, durante una cerimonia tenutasi presso il Palazzo della Moncloa a Madrid, residenza ufficiale del Primo Ministro e sede della Presidenza del Governo spagnolo.

L’accordo prevede che tutte le parti facciano leva sulla tecnologia e sui punti di forza dei propri prodotti al fine di sviluppare una piattaforma per veicoli elettrici a batteria destinata alla produzione presso JAC Volkswagen. Entro il 2021 JAC Volkswagen introdurrà il marchio SEAT e contribuirà all’alimentazione elettrica dei prodotti SEAT. La costruzione del centro di Ricerca e Sviluppo JAC Volkswagen sarà avviata entro la fine del 2018 e punterà a sviluppare aspetti chiave quali connettività, guida autonoma e altri orientamenti strategici futuri. L’accordo darà nuovo impulso alla collaborazione tra Volkswagen Group China, SEAT e JAC, lavorando insieme nell’importante mercato della mobilità elettrica in Cina.

SEAT, Volkswagen Group China e JAC hanno raggiunto un accordo lo scorso luglio a Berlino, alla presenza della Cancelliera tedesca Angela Merkel e del Primo Ministro cinese Li Keqiang, in base al quale SEAT è entrata a far parte della joint venture diventando il marchio leader del Gruppo Volkswagen per questo progetto. La joint venture è stata creata nel 2017 e SEAT da allora contribuisce con il proprio know-how nei settori design e Ricerca e Sviluppo.

Il memorandum d’intesa sulla mobilità elettrica in Cina consentirà un ulteriore consolidamento della presenza del Gruppo Volkswagen sul mercato cinese e SEAT avrà un ruolo chiave nell’implementazione delle iniziative previste dall’accordo. I prodotti nati sulla piattaforma per veicoli elettrici a batteria soddisferanno la domanda di mobilità elettrica dei Clienti del mercato cinese. Il centro di Ricerca e Sviluppo, tra i frutti di questa partnership, mira a sviluppare tecnologie per connettività e guida autonoma ad hoc per le esigenze del mercato cinese.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

McLaren Ultimate Series 2020

McLaren Ultimate Series 2020: annunciata la nuova roadster decapottabile

Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster

Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster: svelata alla Monterey Car Week 2019

Autostrada di notte

Calendario esodo 2019: bollini neri e rossi nel rientro dalle vacanze