Cupra Terramar, Tavascan e UrbanRebel: svelati i tre nuovi modelli

Robin Grant
11/06/2022

Cupra Terramar, Tavascan e UrbanRebel: svelati i tre nuovi modelli

Il giovane marchio catalano ha presentato i suoi progetti da qui al 2025, svelando la sua attuale gamma rinnovata nel design e nei contenuti, e tre nuovi modelli elettrificati: Cupra Terramar, Tavascan e la piccola UrbanRebel con forme meno “da concept” rispetto a quanto visto a Monaco.

La presentazione arriva dopo un anno che si dice essere positivo, ma soprattutto dopo un incremento dell’apertura di Cupra City Garages, gli “store” urbani, di cui uno presente anche a Milano, dove tutti possono andare a conoscere l’azienda, i suoi prodotti e la sua filosofia.

La veloce evoluzione di Cupra

Di tutti i nuovi marchi lanciati negli ultimi anni e nati da un ex divisione sportiva e/o lussuosa di un’azienda già esistente, Cupra si può dire una di quelle che ha avuto l’evoluzione più veloce. Nata nel 2018 per dare una nuova idea di sportività, il primo modello della gamma era la Cupra Ateca, che condivideva estetica e componenti con il modello Seat ma in chiave ben più performante.

Nel 2020 è la volta della nuova Cupra Leon, primo modello del marchio con una vasta gamma di potenti motori, primo anche in versione wagon con la Cupra Leon Sportstourer, e primo modello ibrido plug-in ad alte prestazioni, in diverse configurazioni di potenza.

Cupra Formentor 2021
Cupra Formentor 2021

Ma se la Leon è ancora un progetto in condivisione con Seat, con il cui omonimo modello condivide ancora design e componenti; è con la Cupra Formentor e la Cupra Born che si hanno i primi modelli inediti del marchio sportivo spagnolo. La Formentor nasce sulla stessa piattaforma della Leon, ma è un SUV coupé con una gamma di motori e di potenze molto vasta, che vanno dal diesel all’ibrido plug-in, fino ai potenti propulsori da oltre 300 CV delle versioni VZ. Proprio questo, unitamente ai colori e all’estetica moderna, lo ha resto il modello più amato dell’azienda.

Cupra Born e-Boost

La Born è invece il primo modello full electric, che sorge sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen e che si pone come il connubio tra elettrico e prestazioni. Sia la Formentor che la Born si possono dire il prologo di un progetto ora pronto al debutto definitivo, grazie all’arrivo di nuovi modelli inediti e dall’estetica ancor più accattivante.

Cupra Terramar: si parte dal SUV

In un mercato che non si stanca di chiedere SUV, è naturale che il marchio cominci la sua nuova era con Cupra Terramar, che prende il nome dalla località dove si è tenuta la presentazione stampa, e che è un SUV Sportivo che combina proporzioni audaci a design sorprendente.

Cupra Terramar

Un modello ancora disponibile sia con motori endotermici, sia con una nuova generazione di motori ibridi plug-in capaci di garantire circa 100 km di autonomia in modalità elettrica. È la prima vettura a presentare le forme e l’estetica del nuovo corso stilistico di Cupra, definitivamente staccato da quello di Seat e con forme muscolose ed elementi scenografici di grande impatto sia di giorno che di notte, come i colori cangianti e i fari a tre grossi punti LED.

Cupra Terramar

Il SUV è lungo 4,5 metri e sarà un modello fondamentale perché pensato per competere nella categoria di auto al momento più agguerrita.

Cupra Tavascan: direttamente da Extreme E

L’elettrificazione si fa più spinta con Tavascan, nome che noi conosciamo bene. Un SUV Coupé presentato come concept nel 2019, al quale rimarrà molto fedele nel design. Alcuni elementi del suo stile li abbiamo visti nella Cupra Tavascan Extreme E Concept del 2021, la vettura usata dal marchio per competere nel campionato dei fuoristrada elettrici.

Cupra Tavascan

Il modello arriverà finalmente nel 2024 e sarà quello con cui Cupra entrerà in nuovi mercati globali.

Cupra UrbanRebel: la nuova idea di city car

Completamente elettrica, infine, la Cupra UrbanRebel, prevista per il 2025 e che è forse il modello più importante. Prima vettura ultra-compatta del marchio, fin dalla sua presentazione a Monaco Cupra ha dimostrato di essere il progetto a cui tiene di più, sviluppato per “un mondo elettrico più ribelle”.

Cupra Terramar

Nascerà sulla piattaforma MEB Small del gruppo Volkswagen, avrà trazione interiore ma è pensato per essere una vettura urbana ad alte prestazioni. È lo stesso Werner Tietz, Vicepresidente per la Ricerca e lo Sviluppo di Cupra, a definire la UrbanRebel “il più grande progetto per la nostra azienda nei prossimi anni, poiché fondamentale per la nostra trasformazione in marchio completamente elettrico“.

Cupra Terramar

Lunga 4,03 metri, andrà a competere con Fiat (e forse Abarth) 500e, Honda E e Mini Cooper S E, e si pone anche come eroina della sostenibilità integrando polimeri riciclati avanzati, materiali a base biologica con lo scopo di spingere i confini di quello che si può realizzare, e dare vita a un veicolo più attento all’ambiente.

Cupra Terramar

Il motore elettrico eroga 226 CV di potenza con accelerazione 0-100 in 6,9 secondi, e il pacco batterie garantisce fino a 440 km di autonomia. La vettura, a differenza per esempio della Terramar che sarà prodotta negli stabilimenti Audi in Ungheria, è progettata e sviluppata a Barcellona e sarà prodotta a Martorell a partire dal 2025, come parte del programma di Progetto Strategico per la Ripresa e la Trasformazione Economica (PERTE) e per il Veicolo Elettrico e Connesso (VEC).

Cupra Terramar

i a maglia in 3D con la progettazione parametrica per migliorare le prestazioni e la percezione del valore.

Cupra Terramar

Il design leggero sia all’esterno che all’interno aiuta il motore elettrico da 226 CV (166 kW) e il pacco batterie del veicolo a spingere l’auto elettrica urbana a 100 km / h in soli 6,9 secondi e a darle un’autonomia fino a 440 km (versione gamma).

Cupra Terramar

Progettata e sviluppata a Barcellona, cupra UrbanRebel* sarà lanciata nel 2025; la produzione è prevista a Martorell, soggetta al programma Di Progetto Strategico per la Ripresa e la Trasformazione Economica (in spagnolo, PERTE) per il Veicolo Elettrico e Connesso (in spagnolo, VEC).

A questi nuovi modelli, infine, si aggiungeranno le versioni future della gamma attuale composta da Leon, Formentor e Born, il cui rinnovo dovrà avvenire entro il 2025.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news