Kia Natale 2021: a sostegno di Medici in Famiglia per Visita Sospesa

Caterina Di Iorgi
16/12/2021

Kia Natale 2021: a sostegno di Medici in Famiglia per Visita Sospesa

Kia Natale 2021: Kia celebra il Natale con una nuova importante iniziativa, che va ad aggiungersi al lungo elenco di attività di Corporate Social Responsibility, questa volta insieme a Medici in Famiglia, MIF, con cui ha dato vita al club “Kia Italia per Medici in Famiglia”.

Il progetto si inserisce nel ricco programma di iniziative sostenute da Kia Italia per la lotta al disagio socio economico e alla povertà in cui versano sempre più famiglie sul territorio di Milano.

Medici in Famiglia è un Centro Medico Polispecialistico, con 2 sedi a Milano, che offre visite specialistiche ed esami a tariffe accessibili, avvalendosi della collaborazione di professionisti provenienti dalle maggiori realtà ospedaliere e universitarie di Milano, in tre ambiti specifici: Medicina, Psicologia e Riabilitazione.

Kia Natale 2021: Corri con Kia, come partecipare

L’idea di solidarietà che ha unito Kia e MIF consiste nell’organizzare una corsa reale all’interno di un team virtuale, alla quale potranno partecipare tutti gli interessati, dipendenti Kia Italia, pazienti, stakeholders di Medici in Famiglia e in generale tutte le persone che vorranno supportare la causa di MIF.

Scaricando e registrandosi gratuitamente all’app Strava, si entrerà a far parte del club “Corri con Kia per Visita Sospesa”. Ogni runner dovrà semplicemente avere con sé il proprio smartphone o smartwatch e tenere accesa l’app durante la propria sessione di corsa. Ogni Km percorso dai partecipanti, nel periodo indicato, verrà registrato sull’app.

Saranno, inoltre, visibili sull’app i km totali percorsi dal Club “Corri con Kia per Visita Sospesa” e verrà stilata la classifica dei runner più attivi. Kia Italia per ogni Km percorso donerà 10 euro al progetto Visita Sospesa fino ad un massimo di 25 mila euro, che serviranno a garantire un certo numero di visite, esami, terapie specialistiche alle bambine e ai bambini delle famiglie in difficoltà residenti sul territorio di Milano.

Il progetto innovativo Visita Sospesa ideato da MIF e sostenuto da Kia Italia prende ispirazione dalla nobile tradizione napoletana del caffè sospeso: si beve un caffè ma se ne pagano due, offrendo il secondo a chi non può permetterselo. Kia Italia con Medici in Famiglia ha esportato lo stesso approccio in ambito sanitario: con Visita Sospesa si offre la possibilità a individui e famiglie in condizione di fragilità di accedere gratuitamente a cure mediche specialistiche, esami diagnostici, terapie di riabilitazione e supporto psicoterapeutico.

Kia Italia con Medici in Famiglia aggiunge un’altra importante e concreta azione alla lunga lista di attività di Corporate Social Responsibility in cui da sempre è impegnata, intervenendo sul territorio in cui opera e sui soggetti più fragili, i bambini, nella convinzione che la salute non sia un lusso, ma un diritto. Verranno erogate attraverso l’importante contributo di Kia oltre 500 prestazioni sanitarie che, diversamente, sarebbero effettuate con molto ritardo o, peggio, potrebbero non venire mai realizzate con gravi danni alla salute di queste persone.

Kia secondo la sua alta considerazione del ruolo sociale dell’impresa e in base ai principi di solidarietà e assistenza civica che la contraddistinguono sostiene questo progetto per una migliore opportunità di vita di questi bambini e per un loro più efficace inserimento nel mondo del lavoro che, alla fine, si tradurrà in un domani più sereno per tutta la società.

Qui potete iscrivervi al club virtuale di Kia Italia per Medici in Famiglia “Corri con Kia per Visita Sospesa”.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.