Lancia Gamma Coupé

Lancia Gamma Coupé: nove modelli che omaggiano la creatività di Aldo Brovarone

Nove Lancia Gamma Coupé entrano nella Collezione 777 Club.

4 maggio 2021 - 18:00

Lancia Gamma Coupé: la collezione 777 Club di Andrea Levy, imprenditore e collezionista, si arricchisce con l’arrivo di nove modelli di Lancia Gamma Coupé, in rappresentanza di tutte e nove le combinazioni cromatiche previste per il modello, presentato ufficialmente al Salone di Ginevra del 1976.

Nell’anno del loro 45° compleanno, le nove Lancia Gamma Coupé della collezione di Andrea Levy sono state affidate alle cure dell’associazione Torino Heritage e a Domenico Totino, esperto di auto storiche, per il loro restauro conservativo in vista di un appuntamento molto importante che le attende in autunno.

In questi giorni le vetture sono nella sede di Torino Heritage, l’ex fabbrica Itom di Sant’Ambrogio, per i lavori che le prepareranno
all’esposizione in loro onore prevista per il 12 ottobre al Museo Internazionale dell’Automobile, a Torino.

Quella che avrebbe dovuto essere una sorpresa per Aldo Brovarone, il car designer Pininfarina dalla cui matita è nata la Lancia Gamma Coupé, si è trasformata in un evento in suo ricordo: il designer padre di modelli come la Dino 246 e la Duetto Alfa Romeo, scomparso
nell’ottobre del 2020, sarà ricordato nelle sale del MAUTO proprio con l’esposizione delle nove colorate automobili dal design ancora futuristico.

La prima serie della Lancia Gamma Coupé, costruita dal 1976 al 1980, fu prodotta con motore 4 cilindri, 2000 cc e 120 cv in 1.978 esemplari e con motore 4 cilindri, 2.500 cc a carburatori e 140 cv in 2337 esemplari. La seconda serie, costruita dal 1980 al 1984, fu prodotta in 1.265 unità con motore 2.000 cc e 1.209 unità con motore 2.500 a iniezione elettronica.

I modelli entrati nella Collezione 777 sono della prima e della seconda serie, in tutte le sue varianti di motorizzazione e ognuno è di un colore diverso, nelle denominazioni originali: Bianco, Blu Lancia, Avorio, Nero, Rosso Nearco, Grigio chiaro metallizzato, Marrone metallizzato, Azzurro chiaro metallizzato, Beige chiaro metallizzato.

L’evento previsto per quest’autunno al MAUTO sarà un omaggio al genio e alla creatività di Aldo Brovarone, come annuncia Mariella Mengozzi, direttrice del Museo Nazionale dell’Automobile: “Il Mauto dedica particolare attenzione alla cultura del design automobilistico, sia nell’esposizione permanente che attraverso mostre temporanee ed eventi, come la Matita la Matita d’Oro di cui Aldo Brovarone è stato protagonista in più edizioni. Oltre a essere un designer di rilevanza mondiale, Aldo era una persona speciale e il Mauto gli è riconoscente per le tante occasioni in cui ha preso parte alle sue iniziative. Il 12 ottobre, a un anno dalla scomparsa, organizzeremo un incontro per ripercorrere insieme le sue creazioni e ammirare le nove straordinarie Lancia Gamma Coupé di Andrea Levy.”

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto Full Hybrid logo auto ibride usate

Auto ibride: quali sono le differenze tra Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-In Hybrid?

Auto Full Hybrid logo auto ibride usate

Auto Full Hybrid 2021: l’elenco delle migliori auto nuove

Alfa Romeo Giulia GTA 2021

Alfa Romeo Giulia GTA 2021: supercar cucita su misura