Lynk & Co 03 si rinnova dentro e fuori ma non arriva in Europa

Robin Grant
31/08/2022

Lynk & Co 03 si rinnova dentro e fuori ma non arriva in Europa

Dopo quelle degli esterni, Geely ha di recente pubblicato le foto dei nuovi interni della Lynk & Co 03, la berlina cinese-svedese su base Volvo S60 venduta solo in Cina e in pochi altri mercati.

La vettura presenta un restyling interessante, soprattutto al posteriore con i fari ancor più scenografici come quelli visti sul restyling della 01, e interni più rifiniti quali un nuovo disegno del volante, un display touch a effetto sospeso e bocchette dell’aria continue.

Le novità della Lynk & Co 03

Lynk & Co 03 è una berlina molto elegante e dal design moderno, una delle prime vetture introdotte dal marchio guidato da Alain Visser (qui l’intervista) e che oggi corre anche nel rally con la scuderia Cyan Racing che ha preso il posto di Polestar Racing dopo che questa è diventata una casa automobilistica a tutti gli effetti.

Lynk & Co 03

Oggi il look si rinnova ma non più di tanto: l’anteriore rimane pressoché invariato, con i fari LED diurni sempre scenografici e ad artiglio e un paraurti leggermente diverso.

Lynk & Co 03

Cambia invece la parte posteriore, con i gruppi ottici che ora si inspessiscono e rendono a LED anche il logo Lynk & Co, precedentemente cromato e su sfondo scuro. Interessante il fatto che qui siano comparsi nuovi tubi discarico, mentre sulla 01 nel suo restyling siano spariti, a segnale forse delle due differenti identità delle vetture.

Lynk & Co 03

Le novità più evidenti riguardano quindi gli interni, che saranno in nero con elementi cromati. Spicca il nuovo display touch centrale, più grande e ora non più in basso ma sospeso nella parte alta della plancia, in modo da sovrastare il deflettore del sistema di climatizzazione che corre su tutta la lunghezza, come va di moda ormai su diversi modelli.

Il motore

Stando a quanto dichiarato dal Ministero dell’Industria e dell’IT della Repubblica Popolare Cinese, la berlina arriverà sul mercato con tre diverse motorizzazioni.

Lynk & Co 03

Si parte da un ibrido da 150 CV, per avere poi un 2.0 turbocompresso da 218 e infine un turbo quattro 2.0 litri da 265 CV, la versione più prestazionale nota con il nome di Lynk & Co 03+.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news