freddo pneumatici pressione

Perché gli pneumatici perdono pressione quando fa freddo?

In inverno la pressione delle gomme si abbassa per l'effetto fisico dovuto alla densità dell'aria al variare della temperatura.

20 febbraio 2021 - 13:00

Quando fa freddo gli pneumatici si sgonfiano per un fenomeno fisico semplice, che molti di noi hanno studiato a scuola. L’aria si espande quando viene riscaldata e si contrae quando viene raffreddata. Quando ad esempio la temperatura dell’aria scende in inverno, la pressione dell’aria nei pneumatici cala. Si tratta di un fenomeno importate che va tenuto sotto controllo. Il mantenimento di un corretto gonfiaggio degli pneumatici è essenziale per la sicurezza e il risparmio di carburante.

Una bassa pressione degli pneumatici si traduce in uno stress aggiuntivo ed in un’usura irregolare, che potrebbe portare come estrema conseguenza una perdita di controllo del veicolo. Non basta una semplice occhiata: un pneumatico può perdere fino alla metà della sua pressione dell’aria e non sembrare piatto.

E’ consigliabile controllare la pressione di gonfiaggio dei pneumatici più frequentemente durante l’autunno e l’inverno poiché le temperature fredde tendono a oscillare. La pressione dei pneumatici può diminuire fino a 0,1 atm  ogni 12 gradi. Attenzione poi, perché è  facile dimenticarsi di controllare la ruota o il ruotino di scorta.

Quando controllare la pressione degli pneumatici?

È meglio controllare la pressione dei pneumatici a “freddo”, ovvero quando il veicolo non è stato utilizzato. Durante la guida, l’attrito tra gli pneumatici e la strada genera calore, aumentando sia la temperatura sia la pressione dell’aria del pneumatico. La condizione ideale è controllare i livelli di pressione la mattina, quando l’auto è rimasta ferma durante la notte o almeno tre ore dopo l’ultima guida.

Come sappiamo, un corretto gonfiaggio degli pneumatici può anche influire sul consumo di carburante. Gli pneumatici non gonfiati hanno una maggiore resistenza al rotolamento, fenomeno che aumenta appunto il consumo. Guidare con pneumatici adeguatamente gonfiati migliora inoltre la guida e la maneggevolezza del veicolo poiché i pneumatici hanno un’impronta più ampia e una superficie maggiore quando sono gonfiati correttamente rispetto a quelli sotto gonfia.

 

 

Quale dovrebbe essere la pressione dei pneumatici quando fa freddo?

I livelli di pressione dei pneumatici consigliati si trovano sempre nel manuale d’uso ma anche nel classico adesivo che si trova generalmente sullo stipite della portiera lato guida. Il gonfiaggio insufficiente può verificarsi indipendentemente dalla stagione, quindi vale la pena controllare gli pneumatici tutto l’anno e mantenerli adeguatamente gonfiati.

Potrebbero interessavi:

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguirci su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Suzuki Vitara Hybrid 2021

Suzuki Vitara Hybrid 2021: l’indomita anima off-road si fonde con un’indole urbana

bollettino postale

Azienda sbaglia a compilare il bollettino postale della multa e paga 45.000 €

automobile italiana

L’automobile italiana. Le grandi marche dalle origini a oggi. [Libro]