nuova Peugeot 208 cover

Nuova Peugeot 208: una ventata di giovinezza ed energia

Non chiamatela utilitaria, la "piccola" del Leone è ormai adulta e pronta per stupire

27 febbraio 2019 - 19:30

Anticipando il lancio al Salone di Ginevra 2019 la casa del Leone svela la nuova Peugeot 208, realizzata sulla piattaforma di veicoli di ultima generazione del Gruppo PSA, la CMP (Common Modular Platform), una piattaforma modulare, adattabile. In che termini? Per dimensioni e tipologia di alimentazione, per economia e aiuto nelle emissioni di CO2 e per un maggiore comfort e livello di sicurezza.

Per questo nuova Peugeot 208 avrà fin dal lancio tre diverse opzioni di alimentazione: elettrica, a benzina o diesel con un look giovane e accattivante, con una nuova generazione di Peugeot i-Cockpit che include un display 3D head-up e numerose tecnologie in aiuto alla guida normalmente riservate a segmenti di mercato più elevati.

Il design di nuova Peugeot 208

Più leggera di 30 kg rispetto alla precedente versione grazie ad una maggiore quota di acciai speciali, ai metodi di giunzione più evoluti e ad una migliore progettazione, nuova Peugeot 208 cresce in lunghezza di 8 cm e si abbassa in altezza di 3 cm. Cambiano anche le proporzioni del cofano, ora più allungato, e i montanti anteriori arretrati per una migliorata visibilità. Fiore all’occhiello le luci diurne a led che scendono lungo il paraurti come una zanna, ed i fari a led (optional), con tre elementi verticali, tre artigli, per richiamare i segni lasciati dalla zampata del Leone che è l’emblema caratteristico di Peugeot.

Le versioni GT Line o GT sono dotate di parafango nero lucido che ne ottimizza la carrozzeria, facendo apparire più grande il diametro della ruota. Su queste versioni premium, i cerchi sono da 17″, decorati dall’inserto del Leone.

Come follow-up da Peugeot 3008/5008/508, la parte posteriore della nuova Peugeot 208 si distingue per la fascia nera che corre lungo tutta la larghezza del bagagliaio, che collega le luci a 3 ad artiglio (anche diurne). Il design è esatto, le forme sono tese. Il diffusore posteriore è disponibile nella finitura nero lucido e, a seconda della variante del motore, può essere arricchito da un tubo di scarico cromato.

Gli interni della nuova 208

Ispirata alla concept car Peugeot Fractal, la nuova Peugeot 208 beneficia di una nuova generazione di Peugeot i-Cockpit, una parte inseparabile del DNA Peugeot. Peugeot i-Cockpit su nuova Peugeot 208 che presenta la stessa struttura ergonomica a 3 livelli degli altri modelli della gamma. Quindi volantino con parte alta e bassa squadrata, quadro strumenti digitale, cambio automatico a leva stile cloche, tastiera comandi centrale tipo pianoforte e touchscreen con schermo a sfioramento del sistema multimediale, di 5″, 7″ o 10″ a seconda del livello di allestimento. Nella consolle centrale della Peugeot 208 è presente anche un apposito vano per ricaricare senza fili gli smartphone compatibili.

Ma la vera chicca del quadro strumenti digitale è l’effetto tridimensionale creato da una pellicola traslucida. Le informazioni appaiono su due livelli di profondità diversi con un effetto stupefacente, come in un ologramma. Queste indicazioni sono dinamiche, si avvicinano allo sguardo del guidatore in funzione del loro grado di importanza o di urgenza, permettendo un concreto vantaggio in termini di reattività alla lettura.

I motori disponibili

I motori saranno il diesel 1.5 da 100 cv omologato Euro 6D-temp e il 3 cilindri 1.2 a benzina omologati Euro 6D con potenze da 75 cv, 100 cv. Quest’ultimo anche con cambio automatico EAT8 a 8 rapporti che sarà invece di serie sul livello da 130 cv. Tutti saranno disponibili con funzione Start&Stop.

I sistemi di sicurezza

La dotazione di sicurezza è quella della Peugeot 508 con l’esclusione del sistema di visione notturna, ma con tutti i dispositivi in grado di assicurare la guida autonoma di livello 2. Quindi parliamo di: presenza regolatore di velocità adattivo con funzione stop&go, che in presenza del cambio automatico EAT8 controlla la velocità dell’auto nel traffico fino ad arrestarla, per poi farla ripartire automaticamente se non è rimasta ferma più a lungo di tre secondi. Mantenimento attivo della corsia, lo spegnimento automatico dei fari abbaglianti, il monitoraggio dell’angolo cieco delle specchio retrovisore, la riproduzione dei cartelli stradali nel cruscotto e la frenata automatica d’emergenza fra 5 e 140 km/h.

Dopo la presentazione al  Salone di Ginevra 2019 (qui tutte le anteprime presenti), saranno aperti pre-ordini online, ma le prime consegne non avverranno prima del prossimo autunno 2019. Nuova Peugeot 208 verrà offerta in una gamma con 5 livelli di allestimento: Like, Active, Allure, GT Line e GT e sarà disponibile con una gamma colori tra cui giallo Faro metallizzato, blu Vertigo tri-strato e rosso elixir. Ancora sconosciuti i prezzi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pininfarina Battista elettrica

Pininfarina Battista elettrica: l’hypercar di lusso e la nuova PURA Vision dell’azienda

Cupra Concept elettrica

Cupra Concept elettrica: svelato l’abitacolo scultoreo e versatile

frequenze radio sportiva

Frequenze Radio Sportiva 2019: elenco completo, come ascoltare lo streaming in automobile