Tesla Model S

La battaglia dell’autonomia tra Tesla e Lucid porta al nuovo record: 658 km

Nella battaglia all'ultimo kWh ora prevale Tesla Model S con 658 km di autonomia.

24 novembre 2020 - 18:00

Sapevamo che l’inizio di una vera e propria concorrenza nel settore delle auto elettriche, e a una vera e propria nuova “guerra civile americana” all’ultimo chilowatt! Si fa per scherzare, ma in effetti Elon Musk non è rimasto a guardare dopo l’annuncio di Lucid Air, dichiaratamente presentata come la sua rivale. E così, ha inizio la battaglia Tesla contro Lucid per dimostrare a tutti chi ha l’autonomia maggiore!

Tesla contro Lucid: la nuova gamma della Model S

Lucid Air aveva fatto parlare molto di sé, in quanto berlina pari alla Model S per dimensioni, e per qualità di assemblaggio e materiali, sempre con un design minimalista votato alla classicità e linearità delle forme. Ma, soprattutto, si è presentata come l’auto elettrica con la ricarica più veloce, grazie alla possibilità di ricaricare 32 km al minuto (e quindi 500 in soli 20 minuti), con un’autonomia che si avvicinerebbe ai 700 km.

La battaglia di Tesla contro Lucid è iniziata all’inizio di quest’anno, quando Tesla ha annunciato di aver portato l’autonomia della Model S a 650 km con una singola carica, stabilendo un nuovo record. Ma qualche mese dopo, è arrivata Lucid Air con la sua autonomia dichiarata di 654 km, a un prezzo tuttavia più competitivo rispetto a quello delle Tesla.

Elon Musk, quindi, ha reagito subito. Infatti, dopo la presentazione, il CEO dell’azienda americana ha annunciato che il prezzo della Model S sarebbe stato ridotto, in America, a 69.420 dollari, portandolo più in basso rispetto a quello della nuova rivale – che, lo ricordiamo, non è ancora sul mercato. Inoltre, in quest’ultimo mese sono state trovate nuove Tesla con un’autonomia dichiarata  di 658 km, cosa che riporterebbe Tesla di nuovo in testa in questa battaglia.

Non è ancora arrivato l’aggiornamento del sito EPA (la certificazione di autonomia in America, come il nostro WLTP europeo), ma l’autonomia è presente sull’adesivo Monroney, altro segno dell’ufficialità dell’aggiornamento di autonomia della Model S. Va detto che comunque nemmeno Tesla ha aggiornato il suo stesso sito, per cui la Model S Long Range Plus (questa la Model S con più capacità) rimane ferma al precedente standard di autonomia.

La battaglia di Tesla contro Lucid è appena iniziata, ma le due aziende sembrano intenzionate a diventare per il settore delle auto elettriche in America quello che furono Microsoft e Apple ai tempi d’oro per il settore della tecnologia. Vedremo come andrà!

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

cavallino rampante ferrari logo

Lapo Elkann svela su Twitter com’è nato il cavallino rampante Ferrari

assicurazione false online

Assicurazioni false online 2021: elenco aggiornato dei siti truffa

Clarkson's Farm

Jeremy Clarkson ha ammesso che non ama più guidare le automobili