Lascia la sua Tesla in garage per un mese e la ritrova conciata così

Redazione
21/09/2022

Amara sorpresa per questo proprietario di Tesla Model S, che va a prendere la propria auto dopo essere stata parcheggiata per un mese in un garage in Turchia. Ebbene si, gli interni sono completamente rovinati dalla muffa, e non c’è punto dell’auto che si sia salvato. Pannello delle portiere, sedili, parti in plastica, tappetini. Sul volante c’è addirittura un disgustoso strato giallo di muffa.

Come possiamo vedere nel video, il disastro è completo e totale, ma non è spiegabile semplicemente con l’umidità dell’aria. Sicuramente questa Tesla non era l’unica parcheggiata, e possiamo immaginare che sia stata l’unica ad avere questo problema. Tra l’altro, sono stati utilizzati anche dei fogli sui tappetini per non sporcarli, quindi presumibilmente si tratta di un parcheggio che ha un certo riguardo per i clienti.

Tesla Model S

E’ possibile che all’interno della Model S ci fossero precedentemente oggetti umidi, magari capi di abbigliamento o costumi da bagno, e che questa umidità non si sia asciugata prima di arrivare nel parcheggio. Dato che si tratta di un parcheggio interrato, l’effetto “cantina” può aver contribuito a peggiorare la situazione.

tesla model S

Come distruggere la muffa in automobile?

In questi casi ovviamente i metodi classici con bombolette varie per sanificare ed igienizzare la propria auto non sono sufficienti. Viene quindi raccomandato di usare trattamenti all’ozono, che uccidono qualsiasi microorganismo a bordo. Questo però non significa togliere anche l’odore che sicuramente si sarà impadronito dell’abitacolo.

E’ allora necessario rivolgersi ad esperti del detailing, come abbiamo visto nel caso della Volvo 245 lavata dopo 15 anni e della Datsun lavata dopo 44 anni.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram