Triton Solar

Triton Solar e il SUV elettrico da 8 posti e 1500 CV

Esagerato!!

23 aprile 2020 - 10:00

Chi ha detto che una società energetica non possa cimentarsi anche nel settore automotive? È il caso di Triton Solar, una società specializzata in soluzioni energetiche ecologiche con sede in New Jersey che, nata nel 2012, di recente ha annunciato di voler cambiare il modo in cui crea, conserva e distribuisce energia. Di questo obiettivo fanno parte anche dei veicoli elettrici, il primo dei quali è stato rivelato in alcuni primi Rendering: si tratta del Triton Solar Model H, un gigantesco (e per questo molto americano) da ben 8 posti.

Triton Solar ha pensato a due versioni del Model H

Stando ai piani dell’azienda americana, sono previste due versioni di questo enorme SUV: il Model H tradizionale e il Model H performance. Entrambi godranno di trazione integrale di serie permessa da un sistema a 4 motori (uno per ogni ruota), ma si distingueranno per la potenza: 1000CV per il model H, 1500 per il Performance, ma entrambi avranno un’accelerazione 0-100 in soli 2,9 secondi.

Triton del resto è esperta nel settore dell’energia elettrica, e ha tutti gli strumenti che le stanno, infatti, consentendo di sviluppare una tecnologia proprietaria per le sue batterie. Nello specifico, si prevede che il modello base disporrà di un pacco batterie da 150 kW/h e un’autonomia di circa 800km, mentre quello del Model H performance sarà da 200 kW/h e garantirà oltre 1100 km di autonomia: un risultato sorprendente (e quasi incredibile, a dirla tutta) soprattutto considerando la stazza e il peso di una vettura simile. Inoltre, su tutti i modelli è presente un sistema pneumatico intelligente che alza o abbassa la vettura in base alle condizioni di guida.

Triton Solar Model H: extra lusso

Il SUV farebbe naturalmente parte dei veicoli di lusso, con un prezzo sicuramente non alla portata di tutti anche considerando l’enorme investimento per lo sviluppo. Il design è quanto di più americano ci possa essere, con forme e scelte stilistiche che in Europa risulterebbero sicuramente di nicchia: ma anche solo per le dimensioni, sarebbe impensabile girare con un veicolo di questo genere nelle strette strade del nostro Paese, mentre è particolarmente adatto alle lande enormi e aperte degli Stati Uniti. Ma è un problema che non si pone: quantomeno per ora, Triton Solar è una realtà esclusivamente statunitense e, al massimo, canadese.

Dai rendering, comunque, oltre alle dimensioni emergono le forme squadrate del design, che però risulta anche molto pulito. Il frontale è  molto ricercato, con il gruppo ottico sdoppiato: le luci diurne a LED sono divise in quattro quadrati, mentre gli anabbaglianti sono inseriti nella fascia che percorre tutto il cofano da lato a lato e che comprende anche il logo Triton. Pochi i dettagli di profilo, se non le maniglie a scomparsa e l’apertura ad armadio, nonché il terzo finestrino laterale molto allungato, segno sia di una grande capacità del bagagliaio sia degli 8 posti a disposizione.

L’interno, molto rifinito e curato nei materiali, mostra tanti schermi digitali, tra cui spicca una console centrale ondulata e due display per i passeggeri posteriori. Anche se per ora sono assenti, Triton Solar spera di poter integrare nella vettura anche i pannelli solari. Il tettuccio, infatti, è fatto al 90% di vetro, fattore che permette l’installazione ci pannelli da 700watt che permetterebbe di gestire l’energia per l’aria condizionata e altri scopi, ma anche di mantenere più a lungo la carica della vettura visto che, come dichiarato dalla stessa Triton Solar, il Model H potrebbe essere dotato di un sistema di accumulo energia Pandora Box, sviluppato dalla stessa azienda americana, che ha un caricabatteria integrato.

Triton Solar inizialmente voleva una sportiva

Curioso come la prima scelta di Triton Solar per entrare nel settore automotive non doveva essere un SUV, ma una sportiva con nome F4. Le ricerche di mercato che ha condotto, però, hanno spinto i dirigenti e gli ingegneri a orientarsi verso un segmento molto amato in America, quello dei grossi SUV e dominato da modelli come il Cadillac Escalade e il Chevrolet Suburban (che hanno ispirato molto il design del modello, come risulta evidente dai rendering).

La F4 non è però stata accantonata, e anzi Triton Solar dovrebbe presentarla tra qualche mese per farla uscire dopo il lancio del Model H. Il SUV, comunque, partirà da 140.000 dollari, che saliranno a 180.000 per il Model H Performance.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

L’inaffidabile Ford GT di Jeremy Clarkson è in vendita

portapacchi per auto gonfiabile

Portapacchi da auto gonfiabili e morbidi che occupano poco spazio

Mini Rockingam GT Edition

Mini Rockingam GT Edition: la limited edition che celebra il Motorsport