Volvo Fixlight 1180 sono le frecce più strambe di sembre

Robin Grant
12/08/2022

Volvo Fixlight 1180 sono le frecce più strambe di sembre

Nei primi anni Cinquanta Volvo lanciò il Fixlight 1180, ribattezzato in svedese “Takgök” (Cuculo sul tetto) per la sua forma strana.

Erano infatti degli indicatori di direzione se tradizionali da una parte perché ambrati e lampeggianti, dall’altra piuttosto bizzarri, perché situati direttamente sul tetto.

Il dispositivo fu ovviamente un fallimento, ma la dinamica di progettazione è risultata a molti interessante, tanto da finire esposto non solo al museo di Volvo, ma anche nel Nationalmusei Vänner di Stoccolma. Non è la prima volta che accade per prodotti incompresi o solo bizzarri: pensiamo alla nostra Fiat Multipla di prima generazione, esposta al MoMa di New York.

Perché il Fixlight 1180 è così strano

Volvo non fu la prima a commercializzare indicatori di direzione elettrici lampeggianti, primato che spetta all’americana Buick nel 1939; ma certo la sua fu una variante curiosa.

Fixlight 1180

Fu prodotto da Fixfabriken a Majorna, nei dintorni di Göteborg, il cui proprietario era amico di Assar Gabrielsson (uno dei fondatori di Volvo). Tuttavia, fu un flop a causa della scarsa visibilità di giorno, delle perdite d’acqua che provocava e per l’impossibilità di montare un portapacchi sul tetto, cosa disdicevole per uno scandinavo.

Disponibile solo dal 1950 al 1952, fu poi reso illegale dalla nuova legge svedese che vietava indicatori di direzione montati sul soffitto e per questo sostituito dalla stessa Fixfabriken con nuovi indicatori sul montante B. Letteralmente un insuccesso tale da far sì che uno Stato intero lo abbia vietato!

Fixlight 1180

Il flixlight 1180 aveva anche dei vantaggi: per farlo funzionare servivano solo due lampadine, adatte sia per la parte anteriore che per quella posteriore. Al centro c’era una lente blu, il cui scopo non è mai stato chiarito ma pare fosse una sorta di marcatore per aiutare gli altri conducenti a capire che le frecce direzionali si trovassero sul tetto e non nel solito posto.

Fixlight 1180

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news