Bell & Ross BR 03-92 BI-COMPASS: l’orologio ispirato ai pannelli di controllo degli aerei

I progettisti di Bell & Ross hanno ripreso le caratteristiche grafiche degli strumenti di navigazione per creare un’indicazione del tempo originale ed estremamente leggibile.

11 febbraio 2019 - 10:00

Bell & Ross BR 03-92 BI-COMPASS – Nel desiderio di creare l’orologio funzionale ideale, nel 2005 Bell & Ross rivoluziona i canoni dell’orologeria tradizionale con la semplice idea di trasformare l’orologio del pannello di controllo di un aereo in un orologio da polso. La collezione Instruments, ben più di un concept originale, non solo ricorda il mondo dell’aviazione ma è immediatamente riconoscibile.

Continuando la sua esplorazione degli strumenti di navigazione aeronautica, Bell & Ross ha sviluppato altri modelli high-tech e unici nel loro genere come il BR01 RADAR, il BR01 ALTIMETER e il BR01 CLIMB, solo per citarne alcuni.

Ne è nata una collezione di orologi esclusivi dal display innovativo. Fedele alla sua filosofia, Bell & Ross presenta una nuova versione ispirata alla strumentazione analogica dei pannelli di controllo degli aerei, dove ogni strumento è un punto di riferimento a livello di precisione, leggibilità, affidabilità e prestazioni: il BR03-92 BI-COMPASS.

Il design minimalista del BR03-92 BI-COMPASS cela la complessità del suo meccanismo interno. Concepito su due livelli, il quadrante condivide la sua parte centrale con la parte esterna – dove si trova la minuteria – grazie a un piccolo gradino dotato di minuteria circolare. Per una leggibilità ottimale, le graduazioni di ore e minuti sono state separate su due livelli: i minuti in beige all’esterno e le ore in verde sul quadrante centrale.

La lettura dell’ora avviene mediante un indicatore verde a triangolo che compare al centro in un disco concentrico indipendente non graduato. Le difficoltà tecniche presentate dal design e dalla struttura hanno richiesto una competenza tecnica di altissimo livello: è stato necessario creare un disco ultra-leggero per non compromettere la riserva di carica e la precisione dell’orologio.

Il disco doveva essere inoltre sufficientemente resistente da non rischiare deformazioni o attriti. Questa doppia sfida ha richiesto lo sviluppo di materiali specifici e nuove tecniche. Una regolazione al micron più prossimo garantisce che il disco sia sempre parallelo durante la sua rotazione. La precisione del montaggio ha richiesto tutto il savoir-faire dei maestri orologiai. Il carattere tipografico utilizzato per i numeri è identico a quello dei contatori da aviazione analogici (Isonorm).

Il verde del sistema Munsell indica le ore ed è rivestito di un materiale fotoluminescente (Superluminova) che contrasta con il nero del quadrante garantendo una leggibilità ottimale giorno e notte.

Il bianco per le le lancette e i numeri “coquille d’oeuf” sul quadrante definiscono minuti e secondi, richiamando i principi di leggibilità degli strumenti aeronautici professionali. Questo codice colore veniva comunemente utilizzato sugli strumenti, in particolare sugli aerei della US Navy.

La finitura in ceramica nera opaca della cassa si ispira al colore di un quadro strumenti ed è finalizzata a rendere più leggibile il quadrante eliminando i riflessi.

Con il nuovo BR03-92 BI-COMPASS, si avrà l’impressione di avere al polso una parte di pannello di controllo di un aereo, per la gioia degli appassionati di aviazione e dei collezionisti di orologi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Zenith Pilot Type 20 Extra Special Silver: il primo segnatempo con cassa in argento

Viaggio in moto Africa: da Addis Abeba a Città del Capo

Longines HydroConquest 2019: il segnatempo sportivo in ceramica nera