Breguet Classique Tourbillon Extra-Plat 2020

Breguet Classique Tourbillon Extra-Plat 2020: eleganza in blu

Breguet svela il nuovo Classique Tourbillon Extra-Plat per il 2020 con un quadrante dal tocco blu scuro.

1 marzo 2020 - 18:00

Breguet Classique Tourbillon Extra-Plat 2020 – Breguet ha pensato a un tocco di blu scuro sul quadrante del suo Classique Tourbillon Extra-Plat per il 2020, applicato con la tradizionale tecnica dello smalto «Grand Feu».

Oggi stanno scomparendo gli artigiani che conoscono questa antica tecnica, tanto cara a Abraham-Louis Breguet. Lui che era riuscito a rivoluzionare l’estetica nel settore orologiero, liberando i segnatempo da tutte le pesanti e superflue decorazioni, apprezzava soprattutto l’aspetto immacolato che questa tecnica conferisce agli orologi. Breguet continua a mantenere viva questa tecnica.

La smaltatura non conferisce solo una semplice decorazione al quadrante, ma è un’arte difficile che richiede artigiani specializzati, dotati di rigore, pazienza e capacità tecniche. Dopo diversi stadi di macinazione e purificazione, lo smalto viene applicato ancora umido con un pennello in uno strato sottile e regolare sul quadrante d’oro. In seguito è cotto nel forno a temperature oltre gli 800°C.

Per ottenere il risultato finale, è necessario sovrapporre diversi strati di smalto fino a ottenere il colore desiderato. La tonalità scelta per questa nuova creazione consiste in una serie di sfumature di blu. La lavorazione finale prevede una lucidatura dolce, prima di passare per l’ultima volta nel forno per conferirgli la sua brillantezza naturale.

Gli elementi d’oro del quadrante sono bisellati in un’officina dedicata a questo vero e proprio metier d’art, «l’anglage». I diversi indicatori sono in seguito applicati sul quadrante. In linea con un metodo davvero particolare, gli artigiani riescono a conferire ai numeri Breguet, al giro delle ore e dei secondi oltre che al logo un effetto sorprendente di profondità.

La gamma dei toni di blu contribuisce a esaltare gli indicatori spolverati d’argento. Un ulteriore dettaglio di grande finezza si trova sopra alla gabbia del tourbillon: la famosa firma segreta. Introdotta l’anno 1795 da Abraham-Louis Breguet, si trattava dapprima di un sigillo di autenticità per combattere la contraffazione, molto diffusa già all’epoca. Oggi Breguet la impone alla maggior parte dei suoi segnatempo per fini decorativi e come omaggio al suo fondatore.

Sotto il quadrante, all’apparenza minimalista, batte un calibro 581, che si contraddistingue sia per la sua finezza che per le sue prestazioni tecnologiche. Il movimento del tourbillon più sottile della Maison non supera i 3 mm, per uno spessore totale della cassa di 7,45 mm.

Sistemato fra le ore 4 e le ore 6, il tourbillon si trova in una gabbia di titanio che contiene uno scappamento realizzato su misura e un bilanciere Breguet con spirale in silicio. Quest’ultimo oscilla a 4 Hz, una frequenza particolarmente alta per un bilanciere tourbillon.

Per quanto riguarda la riserva di marcia, il Classique Tourbillon Extra-Plat Automatique 5367 gode di un’autonomia di 80 ore, resa possibile da un bariletto ad «alta energia», un’invenzione brevettata della Maison. Il segnatempo è in platino con un cinturino in alligatore blu.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

F9 Fast & Furious

F9 Fast & Furious: il nuovo trailer, il cast e la trama del nono film della saga

Glashutte SeaQ 2021

Glashutte SeaQ 2021: il nuovo orologio per tutte le avventure all’aperto

Triangolo nero sopra al finestrino

Cos’è il triangolo nero sopra al finestrino degli aerei?