Cyrus Klepcys Dice

Cyrus Klepcys Dice: l’inedito doppio crono indipendente

Un inedito cronografo monopulsante in grado di misurare due tempi brevi in modo indipendente l’uno dall’altro.

22 settembre 2021 - 13:00

Cyrus Klepcys Dice, il brand indipendente svizzero amplia la collezione Klepcys che si arricchisce di un nuovo modello con la complicazione del cronografo, realizzato in due edizioni limitate di 50 esemplari ciascuna. Klepcys Dice è l’acronimo di Klepcys Double Independent Chronograph Evolution.

Uno sviluppo tecnico innovativo, ad opera del maestro orologiaio Jean-François Mojon, che lo trasforma in un doppio cronografo capace di misurare due tempi brevi indipendenti l’uno dall’altro oppure in sincronia. Da non confondere quindi con la versione rattrapante dove la doppia lancetta rileva il tempo di due fenomeni che hanno lo stesso inizio ma terminano in tempi diversi o indicano un intervallo di tempo intermedio.

Per Jean-François Mojon, la mente creativa delle collezioni Cyrus, non è affatto insolito ricercare soluzioni singolari che si scostano dalla tradizione orologiera classica. L’approccio alla realizzazione di Klepcys Dice prende ispirazione dal mondo sportivo con il quale Cyrus ha un legame molto speciale, essendo “Official Timekeeper and Watch Partner” della scuderia automobilistica di Formula 1 Uralkali Haas Team.

Cyrus Klepcys Dice: design e look

Klepcys Dice si presenta nella sua distintiva cassa a forma cuscino, composta da 26 parti, impermeabile fino a 10 ATM e con un diametro di 42 mm x 16.50 mm di spessore. Proposta in titanio naturale lucido e titanio DLC nero, la cassa è sottoposta a svariati trattamenti di finitura che alternano elementi lucidi, satinati e sabbiati ed è chiusa sul fondello con viti personalizzate con il logo della Maison.

Le due corone gemelle, entrambe funzionali, sono dotate del pulsante per l’attivazione delle tre funzioni crono (start/stop/reset), impreziosite dal logo a forma di elica e da un anello in alluminio anodizzato rosso e blu per meglio identificare il cronografo da azionare. Non manca inoltre il tradizionale anello in caucciù per garantire una miglior presa della corona in fase di ricarica e rimessa in ora.

La prestigiosa meccanica diventa protagonista del quadrante grazie alla scelta di una architettura traforata. Progettata ad hoc, mette in risalto le due ruote a colonne rifinite in lacca rosso brillante e blu elettrico, rispettivamente a ore 12 e 6. L’insolita disposizione del meccanismo del cronografo sul lato quadrante rivela inoltre il movimento delle ruote, delle leve e degli ingranaggi finemente decorati montati su una doppia platina con trattamento PVD nero microbillé.

Molteplici gli elementi in vetro zaffiro presenti sul quadrante per un’ottimale visione di questo straordinario calibro. L’anello delle ore è antiriflesso, con profilo smussato e lucidato, sagomato per far spazio al contatore cronografico, ai piccoli secondi e alle due ruote a colonne ed ha cifre arabe a rilievo ricoperte con SuperLuminova bianco ad emissione di luce blu.

Ben dimensionati i piccoli secondi e il contatore del doppio cronografo indipendente, rispettivamente a ore 9 e 3. Entrambi in cristallo zaffiro antiriflesso fumé, sono fissati ad un ponte intagliato a forma del logo Cyrus, con satinatura circolare, rodiato e trattato microbillé. Infine, l’elica del logo si trasforma in una originale lancetta dei secondi con una estremità luminescente.

Il contatore dei 30 minuti crono a ore 3 per la lettura della funzione protagonista di Klepcys Dice presenta due lancette, una rossa e una blu, allineate in verticale. Grazie alle due diverse tonalità, la lettura dei due tempi brevi indipendenti è immediata, in quanto le lancette segnano il tempo su una scala graduata con indicazione sovrapposta dei 15 e 30 minuti, alternati nel doppio colore.

Stesse tinte per le due lancette centrali dei secondi crono di lunghezza differente. La diversità della misura dipende dal fatto che le stesse indicano i secondi su un réhaut stampato con due scale parallele, graduate ad intervalli di 5 nei due colori. L’indicatore rosso, più lungo, misura il tempo sulla scala superiore e si azzera a ore 12. La lancetta blu, più corta, scorre sulla scala inferiore e si azzera a ore 6. Esattamente come per i due indicatori dei minuti-crono.

La meticolosa cura estetica dei dettagli di Cyrus Klepcys Dice è evidente anche lato fondello grazie all’oblò in vetro zaffiro che mette in bella mostra i ponti trattati NAC, decorati a raggi a rilievo alternati a finitura lucida/satinata. Nuovo il design della massa oscillante monoblocco traforata, rifinita soleil e trattata NAC, incisa con il motto “The Conquest of Innovation” ed impreziosita al centro con l’elica, simbolo di Cyrus, in oro 18k 4N.

Cyrus Klepcys Dice è completato da un cinturino grigio in tessuto Cordura con fibbia deployante in titanio abbinata alla versione di cassa e viene consegnato con un cinturino aggiuntivo in caucciù nero.

Cyrus Klepcys Dice: il doppio cronografo indipendente

Autore del nuovo calibro CYR718 a carica automatica di manifattura, che anima Cyrus Klepcys Dice e che conta ben 443 componenti, è Jean-François Mojon, noto per essere uno tra i più geniali orologiai-costruttori del nostro secolo.

Cyrus Klepcys Dice integra un doppio cronografo con due soli assi di visualizzazione, uno per i secondi cronografici e l’altro per il contatore dei 30 minuti. I due cronografi vengono messi in moto da due ruote a colonne che attivano le diverse leve che muovono gli ingranaggi della visualizzazione dei secondi e dei 30 minuti crono.

La messa in moto delle leve del cronografo genera notevoli shock e dispersione di energia, soprattutto in fase di azzeramento quando viene attivato il martello a contatto sulla camma a cuore. Al fine di evitare tali ripercussioni, durante la fase di progettazione, è stato concepito un apposito sistema di isolamento per consentire una misurazione precisa della durata del fenomeno. Pertanto, i due cronografi funzionano in modo indipendente senza alcuna influenza l’uno sull’altro.

Il meccanismo della minuteria per la lettura di ore e minuti ha richiesto anch’esso una attenzione particolare. Convenzionalmente, questo meccanismo è composto da diversi ingranaggi su diversi assi di rotazione. Al fine di liberare quanto più spazio possibile per la complicazione del doppio cronografo, Mojon ha progettato un inedito meccanismo concentrico della minuteria. Non solo è più compatto ma è anche coassiale agli assi delle lancette.

Questo innovativo movimento ha richiesto l’uso di due diverse platine, trattate con PVD nero e rifinite microbillé, utili a posizionare i 218 elementi del modulo aggiuntivo dei due crono indipendenti. Sottolineiamo inoltre che, essendo la meccanica del cronografo visibile lato quadrante, il movimento è stato rovesciato. Il suo design simmetrico fornisce inoltre una splendida visione sulle due ruote a colonne che sono il “cuore” di questa complicazione.

Il calibro CYR718 a carica automatica, batte a 28.800 alternanze/ora, è dotato di un solo bariletto in grado di offrire 60 ore di autonomia di marcia a piena carica ed ha bilanciere anulare con sistema antiurto Incabloc.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

H. Moser & Cie Heritage Dual Tim

H. Moser & Cie Heritage Dual Tim: l’orologio dallo spirito avventuriero

Woolrich autunno inverno 2021

Woolrich autunno inverno 2021: la linea Millerain Pack

Mido Ocean Star Decompression Timer 1961

Mido Ocean Star Decompression Timer 1961 per gli appassionati di orologeria