BMW Motorrad R 18 The Wal

BMW Motorrad R 18 The Wal: un esemplare unico

"The Wal" è la R 18 di Shinya Kimura.

9 novembre 2021 - 15:00

Unica, diversa ma a tutti gli effetti: BMW Motorrad R 18 The Wal è l’ultima creazione del customizer giapponese Shinya Kimura. Dopo Roland Sands e Dirk Oehlerking, Kimura è il terzo customizer a trasformare la R 18 in uno straordinario esemplare unico per la serie “SoulFuel”, la collaborazione tra BMW Motorrad e customizer selezionati.

Fino a poco tempo fa, Shinya Kimura lavorava principalmente su moto più tradizionali, ma ultimamente il customizer giapponese si sta dedicando sempre più a progetti che riguardano anche moto moderne.

Il progetto “The Wal” è uno di questi. “Il punto di partenza è la R 18, spinta dall’ultimo e più grande motore su cui abbia mai lavorato. Tutto è iniziato con una visita al team di sviluppo della BMW Motorrad R 18 in Germania. Nel febbraio 2021 in California, ho guidato la R 18 standard per qualche centinaio di chilometri per prendere confidenza con il carattere della moto. Dopo averla conosciuta, ho creato la mia interpretazione personale della R 18, nella quale ho impiegato tutte le mie capacità di customizer” dice Shinya Kimura raccontando la fase iniziale del progetto The Wal. Kimura ha quindi iniziato a lavorare a metà febbraio e alla fine di giugno The Wal era già ultimata.

BMW Motorrad R 18 The Wal: Shinya Kimura

La maestria di Shinya Kimura può essere giustamente descritta con il termine “hands-on” dato che non ci sono schizzi, disegni, progetti o mockup durante il processo di costruzione. “Ho costruito la R 18 interamente per me stesso. Quando ho guidato la R 18 di serie, ho pensato che si sarebbe adattata meglio alla mia corporatura e alle mie preferenze di guida se l’avessi progettata per essere un po’ più “frontale” grazie a una carenatura. Ho deciso di mantenere il telaio, le ruote e gli pneumatici, così come gli elementi delle sospensioni e i freni perché non sentivo il bisogno di cambiarli dopo aver guidato la moto. Volevo anche essere in grado di guidare per lunghe distanze la mia R 18 sentendo e gustandomi il leggendario motore boxer. Era essenziale per me preservare i due caratteri della R 18 così come li ho vissuti durante la guida. Grazie al suo potente motore, da un lato la moto è selvaggia e ha una potenza quasi inesauribile, mentre dall’altro è totalmente affabile. Proprio come una balena, da qui il nome dell’animale in tedesco per questa R 18, che per me è qualcosa come uno Sports Endurancer”, spiega Kimura.

Lo Sports Endurancer è inequivocabilmente evidente in The Wal, la R 18 di Kimura. Questa particolarità è sottolineata da un serbatoio più grande e, completamente diversa dal design dell’originale, da una gobba del sedile allungata e armoniosamente arrotondata e una carenatura a mezzo guscio.

La carenatura a semi-guscio ospita due fari disposti asimmetricamente che sembrano quasi degli occhi e, con un po’ di immaginazione, danno effettivamente alla R 18 di Kimura l’aspetto di una balena insieme a un set di denti incorporati in basso. Anche la combinazione di colori e la verniciatura a trama grezza si adattano al tema di The Wal.

In breve: BMW Motorrad R 18 The Wal è potente, possente, ma sempre bonaria. “Quello che mi piace di più della mia versione della R 18 è che ho potuto cambiare lo stile e la posizione di seduta a mio piacimento senza intaccare l’eccellente funzionalità originale della R 18. Tuttavia, cambiare drasticamente la posizione della sella e aggiungere il mio stile e il mio gusto è stata una grande sfida nella mia interpretazione del patrimonio BMW. Inoltre, tutti i sistemi computerizzati e il cablaggio erano abbastanza nuovi per me e ho imparato molto”, dice Kimura, soddisfatto del risultato.

BMW Motorrad R 18 The Wal: la personalizzazione

  • Manubrio: 8 pollici più stretto, 6 pollici più basso.
  • Serbatoio: allungato per spostare la posizione di seduta all’indietro e guadagnare ulteriore capacità di carburante, circa 1 gallone per i viaggi più lunghi.
  • Cuscino della sella progettato da Kimura stesso, fatto a mano da Backdrop Leathers in Giappone, a guscio per un maggiore supporto.
  • Seduta progettata in modo da creare una linea naturale dal cuscino della sella fino al faro rotondo posteriore.
  • Carenatura a semi-guscio per una gestione confortevole ad alta velocità.
  • Le coperture laterali sono state progettate in modo tale da non rovinare l’aspetto del telaio originale.
  • Finish speciale grazie alla vernice in polvere color bronzo, applicata solo dopo che i componenti sono stati martellati per dare texture alla superficie.
  • Scarico standard di serie, ma verniciato di nero.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

KTM 390 Adventure 2022

KTM 390 Adventure 2022: divertente Travel Enduro per uso stradale e offroad

Scooter Elettrico Iso Uno-X

Scooter Elettrico Iso Uno-X: potenza e affidabilità

VR46 VR Equipment

VR46 VR Equipment: la linea di abbigliamento tecnico firmata Valentino Rossi