Honda CB650R anche per neo patentati

La nuova Honda CB650R prende il posto della CB650F con 4 CV in più, 6 Kg in meno e tante novità

26 febbraio 2019 - 9:00

Honda porta lo stile Neo Sports Café anche nel segmento delle naked di media cilindrata con la nuova CB650R, che prende il posto della CB650F, rispetto alla quale il motore a quattro cilindri in linea gira ora a regimi più elevati e offre una potenza maggiore di 4 CV ed una coppia maggiori a tutti i regimi.

La Honda CB650R è inoltre dotata del controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) e di una nuova frizione assistita e con anti-saltellamento. Il peso complessivo si riduce (-6 kg) rispetto al modello uscente. Ulteriori novità riguardano la forcella, una Showa SFF a steli rovesciati di 41 mm, le pinze freno a 4 pistoncini ad attacco radiale con dischi flottanti e la nuovissima strumentazione LCD a retroilluminazione negativa.

Il manubrio biconico in alluminio regala una sensazione di controllo mentre la posizione di guida è studiata per i percorsi ricchi di curve e per la massima agilità sui tragitti urbani. Le luci Full-LED con il caratteristico gruppo ottico circolare, la rendono immediatamente riconoscibile mentre il moderno quadro strumenti LCD a retroilluminazione negativa include la spia Shift-Up di cambiata e l’indicatore della marcia inserita.

La Honda CB650R è caratterizzata dal codino corto e dal gruppo ottico anteriore poco sporgente. Il blocchetto della chiave di contatto è posizionato anteriormente sul lungo serbatoio. La posizione di guida della CB650R è più aggressiva rispetto alla precedente CB650F, grazie al manubrio spostato in avanti di 13 mm, più in basso di 8 mm e alle pedane arretrate di 3 mm e rialzate di 6 mm. L’altezza sella è invece rimasta di 810 mm.

Il telaio in acciaio con struttura a diamante della CB650R è rinnovato rispetto a quello della precedente “F”. Le nuove piastre del perno del forcellone sono stampate (anziché forgiate) e lo rendono più leggero di 1,9 kg, inoltre le travi ellittiche sono ora più rigide intorno al cannotto e più flessibili nelle sezioni discendenti, per assecondare la nuova forcella, regalando un’agilità eccezionale. Il peso con il pieno di benzina scende così a 202 kg (-6 kg).

La forcella a steli rovesciati Showa SFF (Separate Fork Function) da 41 mm assorbe efficacemente le asperità dell’asfalto e offre un sostegno sportivo nella guida più dinamica. L’ammortizzatore posteriore, regolabile nel precarico molla su 7 posizioni, lavora vincolato direttamente al forcellone in alluminio a bracci differenziati.

Tutto nuovo l’impianto frenante, con dischi flottanti da 310 mm e pinze a 4 pistoncini ad attacco radiale. Al posteriore una pinza a pistoncino singolo agisce su un disco da 240 mm. Nuovi anche i cerchi ultraleggeri, ora a 5 razze sdoppiate, che calzano performanti pneumatici nelle misure 120/70-ZR17 all’anteriore e 180/55-ZR17 al posteriore.

La CB650R è disponibile nei seguenti colori: Graphite Black, Candy Chromosphere Red, Matt Crypton Silver Metallic e Matt Jeans Blue Metallic. La nuova CB650R Neo Sports Café è disponibile anche in versione con potenza massima di 35 kW per i possessori di patente A2.

Ampia la gamma di accessori originali disponibili: cambio rapido Quickshifter, Paraserbatoio, Presa 12V, Unghia parabrezza, Manopole riscaldabili, Monoposto con inserto in alluminio, Parafango anteriore con inserti in alluminio, Cover fianchi in alluminio, Puntale sotto‑motore, Borsa serbatoio, Borsa per sella e Stickers ruote.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Harley-Davidson LiveWire

Harley-Davidson LiveWire: perché hanno sospeso la produzione

assicurazioni false online

Assicurazioni false online: elenco aggiornato dei siti truffa

Triumph Thruxton RS 2020

Triumph Thruxton RS in anteprima ad EICMA 2019 [Video]