Royal Enfield Classic Tribute Black

Royal Enfield Classic Tribute Black: il modello in edizione limitata

Arriva in Europa la Royal Enfield Classic Tribute Black.

27 agosto 2020 - 13:00

Ad oltre dieci anni dal lancio, Royal Enfield Classic Tribute Black celebra il suo iconico motore UCE 500cc (unit construction engine) con il modello in edizione limitata.

Delle 1.000 totali disponibili in Europa, sole 120 sono le unità destinate al mercato italiano – già tutte assegnate a un selezionato numero di rivenditori sul suolo nazionale – e fra appassionati del marchio e collezionisti è subito partita la corsa ai pre-ordini.

Il monocilindrico UCE 500 è il cuore pulsante di gran parte della gamma Royal Enfield dal 2008, il suo caratteristico sound del motore a corsa lunga, insieme all’estetica senza tempo, hanno reso immortali modelli come la Classic 500 e la Bullet 500.

Veri e propri oggetti da collezione, ogni Classic Tribute Black è personalizzata con una targhetta con il numero di serie inciso per assicurarne l’unicità ai soli 1000 proprietari.

La limited edition vanta uno schema di verniciatura bicolore con parafanghi e serbatoio neri con finitura lucida e opaca (per la prima volta in 119 anni di storia del brand), e le linee d’oro dipinte a mano come da tradizione Royal Enfield. A completare l’equipaggiamento, ci sarà inoltre una gamma di esclusivi accessori originali: borse da viaggio in tela con staffe, coppia di specchietti touring, sella e sellino per il passeggero comfort e tappo olio motore black.

L’attuale gamma di moto Classic e Bullet 500 continuerà ad essere disponibile per la vendita in tutti i mercati europei nel corso del 2020 (fino ad esaurimento scorte). Anche l’assistenza e i pezzi di ricambio rimarranno disponibili per gli attuali proprietari in tutta la rete di concessionari Royal Enfield.

La Royal Enfield Classic Tribute Black sarà disponibile presso i concessionari Royal Enfield a partire da settembre al costo di € 6.000 f.c comprensivo di accessori.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Suzuki GSX-S1000GT

Suzuki GSX-S1000GT: la nuova Gran Turismo

patente

Patente di guida: i canditati con DSA hanno più tempo all’esame di teoria.

Kymco DTX360

Kymco DTX360: dinamico e brillante in tutte le occasioni