Triumph Street Scrambler MY 2019

Triumph Street Scrambler

Triumph al Salone Intermot di Colonia ha presentato la nuova Triumph Street Scrambler MY 2019 spinta dal motore da 900 cc da 65 CV

11 ottobre 2018 - 13:29

Triumph Street Scrambler è stata lanciata per la prima volta nel 2017. Caratterizzata da una robusta estetica off-road e da una comodissima versatilità, è stata subito apprezzata dai clienti e dai preparatori. Grazie a una storia senza eguali, che inizia nei primi anni Sessanta del secolo scorso quando con le Bonneville T120 TT e TR6C nacquero le prime scrambler Triumph, la nuova Street Scrambler 2019 raggiunge prestazioni di livello superiore grazie a un significativo incremento di potenza e al miglioramento delle specifiche, alle nuove tecnologie presenti per la prima volta nel segmento, e a un livello ancora superiore di finiture, oltre ai particolari tipici delle scrambler.

Triumph Street Scrambler 2019 è stata studiata per conservare maneggevolezza, precisione, facilità di guida e mantenere una sensazione di agilità ed equilibrio quando si affrontano le strade urbane o ci si avventura su percorsi non asfaltati in fuoristrada. Grazie ad alcuni interventi specifici apportati sul telaio e sulle sospensioni, la nuova Street Scrambler costituisce un miglioramento significativo rispetto al modello attuale ed esalta ulteriormente le caratteristiche, la guida e lo stile dinamico di una scrambler.

Triumph Street Scrambler | Motore

Street Scrambler condivide tutti gli aggiornamenti meccanici e ciclistici con la Street Twin, a partire dal motore High Torque Bonneville da 900 cc con 65 CV di potenza a 7.500 giri e 80 Nm di coppia a 3.800 giri. Tra gli aggiornamenti del motore della Street Scrambler si evidenziano: nuovo coprivalvole in magnesio, nuovo albero a gomiti e contralberi particolarmente leggeri, nuovo coprifrizione dalle masse ottimizzate, nuova frizione, più leggera. Insieme a queste migliorie, la nuova Street Scrambler mantiene l’alto livello di moderne tecnologie motoristiche che l’ha resa una delle moto più amate da clienti e preparatori.

L’acceleratore ride-by-wire migliora ulteriormente la maneggevolezza, la sicurezza e il controllo, grazie a un corpo farfallato unico. Il raffreddamento a liquido garantisce basse emissioni e consumi efficienti. Inoltre, i lunghi intervalli di manutenzione, pari a 10.000 miglia (16.000 km) contribuiscono a contenere i costi di manutenzione della Street Scrambler.
Sul mercato europeo per la nuova Street Scrambler sarà disponibile un kit di depotenziamento montato in concessionaria per la patente A2, con manopola comando acceleratore APS ed elaborazione motore. Il kit rende la Street Scrambler ancora più affascinante e accessibile, e le permette di essere la prima moto per un vasto gruppo di nuovi e giovanissimi appassionati.

Triumph Street Scrambler | Ciclistica

La Street Scrambler 2019 è stata studiata per conservare maneggevolezza, precisione, facilità di guida e mantenere una sensazione di agilità ed equilibrio quando si affrontano le strade urbane o ci si avventura su percorsi non asfaltati in fuoristrada. Grazie ad alcuni interventi specifici apportati sul telaio e sulle sospensioni, la nuova Street Scrambler costituisce un miglioramento significativo rispetto al modello attuale ed esalta ulteriormente le caratteristiche, la guida e lo stile dinamico di una scrambler.

La nuova pinza Brembo a 4 pistoncini per il freno anteriore, con il marchio premium Brembo, assicura una maggiore potenza di frenata. La forcella è dotata di protezioni in gomma stile scrambler e una corsa di ben 120 mm e garantisce prestazioni eccellenti e il massimo comfort sulle strade urbane e fuoristrada.

Oltre ai miglioramenti tecnici, la Street Scrambler si distingue per la posizione di guida ergonomica e comoda e per maneggevolezza e neutralità, dovute al tipico manubrio largo da scrambler, alle pedane inclinate in avanti e al cerchio anteriore con raggi da 19 pollici con pneumatici dual purpose Metzeler Tourance montati di serie nelle misure 100/90 R19 e 150/70 R17. Grazie a tutto ciò, la nuova Street Scrambler alza l’asticella per maneggevolezza e intuitività, con un assetto volto a un’esperienza di guida che ispira sicurezza ed è allo stesso tempo permette di affrontare strade leggermente accidentate.

Triumph Street Scrambler | Equipaggiamento

La Street Scrambler 2019 si pone come punto di riferimento per le tecnologie presenti per la prima volta nel segmento. Le nuove modalità di guida Road e Rain, che regolano la mappatura dell’acceleratore e le impostazioni del traction control, permettono un’esperienza di guida ottimale in qualsiasi condizione.
Il traction control, disinseribile attraverso il menu strumenti, ottimizza l’erogazione della coppia della Street Twin. La frizione a coppia assistita si distingue per la sensazione di maggior leggerezza della frizione, che la rende più comoda da utilizzare e per un tempo più lungo.
Il fanale posteriore con LED inserito nella coda minimal si caratterizza per efficienza. È inoltre dotata di immobilizer di serie, con un transponder inserito nella chiave, e presa di ricarica USB sotto la sella che permette di ricaricare i dispositivi elettronici.

Triumph Street Scrambler | Design

Il DNA senza tempo delle scrambler è caratterizzato da linee pulite, dal tipico scarico di alta qualità, da un serbatoio scolpito, una carrozzeria minimal e finiture moderne. Una serie di novità e aggiunte alla versione 2019 migliorano ulteriormente l’aspetto classico della Street Scrambler: nuova grafica del pannello laterale con il nuovo logo, più contemporaneo, design rinnovato della strumentazione con elementi in silver traslucido, nuova finitura della sella per gli amanti dell’avventura con resistente materiale tessile e in pelle, steli della forcella maggiormente distanziati, parafango anteriore rivisto, nuova piastra di supporto della forcella superiore e nuove staffe di sostegno del fanale anteriore. La nuova Street Scrambler è disponibile in tre varianti colore: Fusion White, Cranberry Red, Khaki Green e Matt Aluminium.

Triumph Street Scrambler | Accessori e kit

Anche Street Scrambler costituisce la base per innumerevoli customizzazioni ed è stata progettata per offrire a ogni proprietario la perfetta opportunità di personalizzare la propria motocicletta. Grazie a più di 120 accessori, la Street Scrambler può assumere un aspetto ancora più offroad, risultare più elegante, più adatta all’uso quotidiano, e adesso sono disponibili optional ancora più eleganti per il bagaglio.

Tra gli accessori fuoristrada spiccano gli ammortizzatori posteriori piggy back Fox con regolazione del precarico e smorzamento in compressione a 24 posizioni, il parafango anteriore di alta qualità, la griglia del fanale anteriore nera in nylon con cornice in acciaio stampato matt black, traversino manubrio in alluminio forgiato e lavorato a stampo con finitura anodizzata nera.

La lista di accessori prosegue con silenziatori slip-on single exit Vance & Hines con rivestimento in fibra di carbonio, doppia sella special in stile scrambler, ma anche una gamma di robusti bauletti portabagagli in cotone cerato.

Per facilitare la personalizzazione è stato creato un nuovo kit Urban Tracker che include molti accessori, tra cui una borsa laterale da 25 litri con kit di fissaggio, i silenziatori Vance & Hines, parafango anteriore rialzato, piastra portanumero, griglia faro, piastre paramotore e molto altro.

Dotazioni
• Ride-by-Wire
• Modalità di guida Road e Rain
• ABS disinseribile
• Traction Control disattivabile
• Frizione a coppia assistita
• Immobilizer
• Fanale posteriore con LED
• Presa USB di ricarica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ducati Panigale V2 V4 V4S 2020

Listino Prezzi Ducati 2020: il catalogo completo delle Rosse

Ducati Memorabilia moto

Ducati Memorabilia moto: i nuovi preziosissimi cimeli desmodromici

Husqvarna FC 450 Rockstar Edition MY20

Husqvarna FC 450 Rockstar Edition: prezzo e disponibilità