Alex Rins Suzuki 2022

MotoGP, Alex Rins prolunga con Suzuki fino al 2022

Lo spagnolo firma per altri due anni con la casa giapponese.

20 aprile 2020 - 9:13

Alex Rins contratto SuzukiAlex Rins correrà in sella alla GSX-RR ufficiale del Team Suzuki Ecstar MotoGP fino al 2022, quindi per le prossime tre stagioni. Il rinnovo del contratto tra la casa giapponese e il 24enne pilota spagnolo arriva in un momento in cui il mondiale è fermo a causa del Covid-19.

Tuttavia il prolungamento del contatto dimostra il desiderio e l’impegno da parte del pilota di voler continuare a correre con lo stesso team e della Suzuki di voler togliere dal mercato uno degli ultimi piloti forti rimasti senza un lungo contratto. A seguire le parole dei protagonisti.

Alex Rins contratto Suzuki

“Il mio desiderio era quello di continuare con Suzuki e, finalmente, l’ho fatto. Penso che il progetto abbia il potenziale per essere vincente, io ho voglia di vincere ed è per questo che ci troviamo alla perfezione. È il posto ideale per me e stiamo lavorando tutti insieme per ottenere grandi risultati. Ho sempre creduto nella squadra e per questo motivo è stato facile raggiungere un accordo iniziale molto presto. Poi ci siamo presi un po’ di tempo per definire i dettagli e seguire tutti i processi interni.”

“Ora dobbiamo vedere cosa succederà nella stagione 2020. Siamo pronti a competere al massimo livello, come abbiamo già dimostrato nei test pre-campionato. In questo momento il mondo intero sta affrontando una situazione inaspettata che riguarda quasi tutti i paesi e dobbiamo avere pazienza e vedere come si evolve. Ci prepareremo per quando saremo chiamati a competere. Dorna sta facendo tutto il possibile per permetterci di competere ma naturalmente sta tenendo conto di ciò che conta di più: la sicurezza e la salute delle persone. Possiamo solo essere pronti e aspettare che ci dicano quando potremo iniziare, e nel frattempo concentrarci sulla preparazione”.

Alex Rins contratto Suzuki: Davide Brivio (team manager)

“Siamo molto contenti di confermare Alex Rins come pilota ufficiale della squadra Suzuki in MotoGP™ per altre due stagioni: la 2021 e la 2022. Con questo accordo prolunghiamo la nostra relazione a sei anni e crediamo che questa continuità sia positiva per tutti noi. Devo dire che questo accordo era solo in attesa di una ‘firma’ perché tanto Suzuki come Alex volevano continuare insieme e già da mesi avevamo chiuso un accordo preliminare per continuare insieme. Adesso che tutto è fatto, possiamo finalmente annunciarlo con orgoglio. Come squadra, il nostro obiettivo è quello di mantenere unito il gruppo di lavoro ed essere più forte. Abbiamo avuto un fantastico finale di stagione lo scorso anno e questo è il punto di partenza su cui vogliamo fare affidamento quando potremo ricominciare a correre”.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nico Rosberg

Nico Rosberg parteciperà a Extreme E nel team Roseberg Xtreme Racing

Carlota Bertran Crous

Carlota Bertran Crous: la moglie di Pol Espargarò su Instagram

SuperCharge Motorsport

SuperCharge Motorsport: arriva una nuova competizione 100% elettrica